Un anello per giocarci

881
Terra di Mezzo

Quello creato da J. R. R. Tolkien si conferma l’universo letterario che ha maggiormente contribuito all’industria ludica se non addirittura alla definizione del genere fantasy cosi come lo conosciamo oggi.

A dimostrarlo anche l’ultimo titolo appena lanciato in Italia: Il Signore degli Anelli – Viaggi nella Terra di Mezzo. Questa nuova esperienza di gioco, basata su una commistione con un’app che si prospetta rivoluzionaria, è stata oggetto di una nostra anteprima.

Abbiamo quindi colto l’occasione per chiedere all’esperto Andrea Angiolino di trattare l’argomento dei giochi ambientati nella Terra di Mezzo.

Questo mese la rubrica Io Gioco e… si amplia andando a ripercorrere i tanti titoli di ispirazione tolkeniana, dagli albori del 1970 fino alle produzioni più moderne, passando per i gdr e i giochi divenuti ormai pezzi da collezione di gran valore, senza dimenticare l’incredibile apporto della scuola autoriale italiana che ha saputo sfornare dei piccoli capolavori capaci di ricreare sui tavoli da gioco il meglio di questa epopea.

Scoprite assieme a noi quanto possa essere stato profondo il legame tra il mondo ludico e Il Signore degli Anelli.