Gabriele Mari protagonista dello spazio interviste di ioGioco 16

246
Gabriele Mari
Gabriele Mari

Se pensate a giochi basati sul movimento nascosto, uno dei primi nomi che vi verrà in mente è sicuramente quello di Gabriele Mari. Game designer di diversi successi internazionali come Letters From Whitechapel, La Caccia all’Anello e Garibaldi – La Trafila, Gabriele è stato ospite del nostro consueto angolo delle interviste sul numero 16 di ioGioco.

Gabriele Mari: Autore e Game Trainer

L’intervista con Gabriele è stata ovviamente occasione per approfondire con lui il suo approccio autoriale ma anche il suo ruolo di educatore nell’ambito del disagio psichico e sociale. Gabriele applica le sue competenze di designer per realizzare titoli che fungano da strumenti educativi. Abbiamo quindi approfittato della sua competenza per chiedergli qualche consiglio su come stimolare i più piccoli attraverso il gioco e applicare l’attività ludica anche nella didattica a casa, specialmente in questo periodo in cui i ragazzi non vedono le aule da parecchi mesi.

Raccontami Una Storia
Raccontami Una Storia

Una variante per Raccontami una Storia

Tra i titoli sfornati da Gabriele in questi ultimi anni, c’è anche Raccontami una Storia, edito da Pendragon Game Studio. Un ottimo esponente del genere narrativo che sfrutta la meccanica del pensiero laterale per per dar vita a una storia secondo i dettami descritti nella morfologia della fiaba di Vladimir Propp. Al termine dell’intervista troverete una variante realizzata da Gabriele per i lettori di ioGioco, che aggiunge nuove possibilità al ruolo del Narratore e permette di giocare anche in due persone.