domenica 21 Aprile 2024

Wizards of the Coast intenta causa contro Hex: Shards of Fate

Nuove vicende legali vedono coinvolto il gigante dei giochi di carte collezionabile, Wizards of The Coast, che ha fatto sapere, tramite un comunicato sul proprio sito, di aver intentato causa alla Cryptozoic Entertainment per una presunta violazione dei diritti di proprietà intellettuale.
In particolare WotC si riferisce a Hex : Shards of Fate, gioco di carte digitale realizzato dalla Hex Entertainment (società che di fatto è di proprietà della Cryptozoic) che sta riscuotendo un enorme successo online (lo dimostra anche la campagna di finanziamento realizzata tramite Kickstarter che ha raggiunto l'impressionante cifra di 2 milioni di dollari)  ma che, secondo WotC , è un clone del loro famoso gioco di carte Magic The Gathering e, di conseguenza, di tutte le sue trasposizioni digitali come Magic Online e Duels of the Planeswalkers.

Riportiamo testualmente le parole di Barbara Finigan, Vicepresidente Senior e consigliere generale
“Hasbro and Wizards of the Coast proteggono vigorosamente le loro proprietà intellettuali. Quest'accusa di violazione contro la Cryptozoic dimostra che anche se apprezziamo un'industria del gioco di carte collezionabili robusta e fiorente, non permetteremo l'appropriazione indebita della nostra proprietà intellettuale. Abbiamo tentato di risolvere questa vicenda, ma Cryptozoic non è stata disposta a dirimere la questione.” 

Effettivamente questa non è certo la prima volta che WotC porta altre società e i loro marchi in tribunale per "difendere" i suoi brand storici.
Rimaniamo ora in attesa di notizie dalla Cryptozoic per sapere come si evolverà la vicenda.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,196FansMi piace
1,918FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli