Green HACK – L’inedito gioco in esclusiva per ioGioco 15

Cercasi hacker ambientalisti per missione segreta roll&write

363
Green HACK il roll&write in esclusiva col numero 15 di ioGioco
Green HACK

Il genere Roll&Write continua a riscuotere successi. Anche nel 2020 continueremo a giocare forniti di carta, matita e dadi, e ioGioco non è da meno! L’inedito in esclusiva per il numero 15 di ioGioco è Green HACK: un Roll&Write ideato da Francesco Testini, autore di titoli come Xi’An e Tang Garden, e illustrato ancora una volta dal vulcanico Alan D’Amico. In Green HACK impersonerete hacker ambientalisti impegnati in un’operazione segreta all’interno dei computer di una malvagia corporazione, e dovrete destreggiarvi tra firewall, sistemi di autodistruzione e misteriosi algoritmi di cifratura.

Green HACK: da uno a… 100 giocatori “trasformati” in hacker

Green HACK
Green HACK – Hacker in azione

La subdola Estrella Corporation sta tramando per arricchirsi sfruttando i nostri oceani. L’inquinamento dilaga, ma nessuno riesce a trovare le prove per accusarla. Hacker, abbiamo una missione per voi: armatevi di dadi e matita, e accedete al server centrale della Estrella. Solo così riuscirete a scaricare i dossier incriminanti e fermare il disastro una volta per tutte! Per giocare vi basterà procurarvi tre coppie di dadi di colore differente (es. bianco, rosso e blu) e, per ciascun giocatore, una matita e una fotocopia della plancia di Green HACK che trovate a pag. 89 del numero 15 di ioGioco. A Green HACK è possibile giocare anche da soli, con le regole speciali per il gioco in solitario.

Un po’ di aritmetica per completare l’incursione

Green HACK - Computer
Green HACK – Server centrale

A ogni turno, il capo-intrusione lancia i sei dadi e tutti ne consultano i risultati. Ciascun hacker decide come agire scegliendo se sommare, sottrarre o moltiplicare i risultati di una coppia di dadi. In questo modo si può agire sugli interruttori del sistema di difesa, attivare il software di supporto o cercare di decriptare l’algoritmo di cifratura del sistema. Le plance prenderanno man mano forma secondo le scelte e la strategia di ciascun giocatore, ma attenzione! Se si attiva il sistema di autodistruzione, i dossier e le prove a carico della Estrella andranno perduti per sempre! Solo colui che saprà sfruttare al meglio i dadi senza farsi identificare dalle contromisure “ICE” riuscirà nell’impresa e salverà i nostri oceani! Chi sarà l’hacker migliore? Per scoprirlo, non vi resta che provare a giocare a Green HACK in esclusiva sul numero 15 di ioGioco.