giovedì 25 Aprile 2024

Il nuovo Monopoly scatena proteste (infondate?) in Italia

Il marchio Monopoly è di fondamentale importanza per la Hasbro: oltre ad essere applicato a parecchie licenze importanti del mondo dell'intrattenimento (l'ultima incarnazione annunciata ambienterà Monopoly nell'universo della serie tv The Walking Dead), è il punto focale di diverse iniziative ludiche promosse dal colosso del mondo del gioco. Il 2013 ad esempio verrà ricordato come l'anno della rivoluzionaria elezione popolare per l'introduzione della nuova pedina
In un ottica di rinnovamento del gioco, una nuova edizione si è di recente affiancata a quella classica: Monopoly Empire. In questa versione l'esperienza di gioco è simile all'originale, ma diversa nello svolgimento e negli obiettivi: anziché puntare sul mercato edilizio Monopoly Empire vede i giocatori sfidarsi nell'acquisto di importanti brand (realmente esistenti, come McDonald, Coca Cola o XBox) e soprattutto riduce il tempo medio di durata della partita a 30 minuti.
La notizia della nuova edizione ha scatenato polemiche proprio nel nostro paese: sette deputati del Partito Democratico hanno scritto una lettera all'ambasciatore USA in Italia (la lettera è stata pubblicata sul Corriere della Sera, ma è facilmente reperibile in rete) dove manifestano la loro preoccupazione per questa svolta del gioco verso la speculazione finanziaria. Inoltre viene puntato il dito contro la rimozione della casella prigione, che non rappresenterebbe più la giusta punizione per chi viola le regole, svilendo cosi il ruolo educativo di "…un gioco che da generazioni alfabetizza i giovani sui meccanismi del liberto mercato…".
In realtà, la casella prigione non è mai stata eliminata dal tabellone neanche in questa nuova versione, il malinteso è nato da una dichiarazione mal interpretata al Wall Street Journal che in poche ore ha fatto il giro della rete. Poco dopo il malinteso è stato chiarito dall'ufficio pr della Hasbro, ma ormai la rivoluzionaria rimozione della assenza è stata riportata sulle testate (specializzate o meno) di mezzo mondo.
L'edizione italiana di Monopoly Empire non è stata ancora annunciata ufficialmente, ma possiamo presumere che giungerà a breve anche presso i nostri lidi.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,199FansMi piace
1,923FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli