lunedì 17 Giugno 2024

Quarmageddon – 40 dadi e una nuova scatola per rinnovare Quarriors!

Arrivato nei negozi USA a metà di questo mese e in distribuzione in queste settimane anche sugli scaffali europei, giunge finalmente il nuovo carico di dadi targati Wizkids, è arrivato il Quarmageddon. La nuova espansione di Quarriors! Il fortunato dicebuilding game di  Mike Elliott e Eric M. Lang.
Questa nuova scatola si presenta decisamente diversa dall’originale cubo metallico con cui è stato lanciato il gioco, ed il motivo è semplice: è fatta per contenerlo…

L’universo dove da quasi un anno si aggirano i valorosi Quarriors! affamati di quiddity , per quanto poco serio, è pieno di storie epiche e personaggi gloriosi. L’introduzione di questa espansione ci parla di uno di loro, Quaxos, un grande mago che dopo aver sconfitto un drago triclope, araldo del  Quarmageddon, ha ben pensato di tramutare il suo teschio in oro, per poi lasciarlo cadere anni dopo dalla sua alta torre e scatenare distruzione e caos.
Sul manuale troverete i dettagli di quest’appassionante storia, ma il risultato sarà sempre lo stesso: i valorosi Quarriors (i giocatori) devono accorrere e riportare l’ordine nel regno…cercando di accaparrarsi più quiddity e gloria degli avversari!

Come dicevamo la scatola di Quarmageddon si presenta più grande del gioco base e al suo interno contiene anche il manuale base completamente rivisto e corretto. Ma rimane sempre e comunque un’espansione, non è giocabile da sola, non vi sono alcuni elementi fondamentali come i sacchetti o le carte base o il segnapunti. Il regolamento è quasi identico all’originale, solo estremamente più chiaro, con più esempi e con le indicazioni per integrare la prima piccola espansione (Rise of the Demons).

Quello che veramente contraddistingue l’espansione sono , ovviamente, i nuovi dadi! 40 nuovi dadi per 18 nuove carte creatura e 8 carte incantesimo. Integrabili e sostituibili con quelle del gioco base e (alcuni) muniti della nuova abilità “immunità”. I giocatori che sono già in possesso di Quarmageddon stanno già decantando online le proprie preferenze riguardo le nuove carte e le migliori combinazioni di integrazione tra nuove e vecchie creature.
Altro elemento su cui Wizkids ha puntato è la confezione: è pensata per accogliere in maniera più ordinata tutti i dadi (questi, quelli del gioco base e quelli di Rise of the Demons).

Sul finale del regolamento troveremo delle varianti, pensate per chi ormai conclude una partita in 20 minuti. Queste opzioni si sintetizzano in:

–          Si possono catturare due dadi a turno invece che uno solo
–          Si può “cullare” (scartare) solo il dado con cui si è fatto il punto
–          Si fanno punti solo se si scarta la creatura

Le opzioni sono applicabili singolarmente o tutte assieme, è chiaro che costringendo il giocatore a scartare le creature più forti (quelle che sopravvivono insomma) per fare punti la partita aumenta di durata esponenzialmente.
Questo manuale rivisto, corretto e con queste nuove opzioni sarà presente anche nelle prossime ristampe della scatola base e anzi, è disponibile per il download a questo link. Come lo sono anche le nuove plancette, non indispensabili ma sicuramente utili a suddividere lo spazio di gioco innanzi al giocatore.

Quarmageddon fa sicuramente la gioia degli appassionati di Quarriors! che erano affamati di nuove creature e incatesimi, ma dopo un’uscita cosi “importante” (il prezzo si aggira sui 40 euro)  è plausibile pensare che le espansioni successive saranno  più contenute, similmente a quanto visto con la prima. E ce ne saranno sicuramente di espansioni, anche se riempiamo la scatola di Quarmageddon con tutti i 190 dadi prodotti fino ad oggi ne rimangono ancora 125 vuoti… 

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli