martedì 23 Aprile 2024

[Norimberga 2014] Creatività e disegni da Creativity Hub

La Creativity Hub è nota per quello che più che un gioco è uno strumento creativo, noto come Rory's Story Cubes. Per chi non li conoscesse, si tratta di serie di dadi con dei simboli sopra, alcuni generici ed altri legati ad un tema (preistoria, fantasy, etc), con i quali si possono costruire storie.
Tutto lo stand della Creativity Hub a Norimberga era effettivamente consacrato a questi dadi, sono in circolazione da quasi dieci anni (anche nei negozi nostrani) e rappresentano il principale business dell’azienda inglese. Ma in questa occasione anche un altro titolo ha fatto capolino sui tavoli demo, attirando la nostra attenzione…

Creativity Hub sta pubblicando un nuovo gioco creativo e non competitivo, stavolta basato sui disegni. Si tratta di The Extraordinaire Design Studio, che viene venduto in una confezione che ricorda un tablet. All'interno ci sono diversi tipi di carte, delle grandi schede a colori a doppia faccia (ciascuna con un personaggio), ed un blocchetto di fogli "quadrettati" per disegnare.
Il gioco consiste in questo: si sceglie a caso un personaggio “straordinario”,  la sua scheda presenta un suo ritratto da una parte e degli "estratti" della sua vita quotidiana dall'altra. Il gioco vuole simulare il fatto che questo personaggio è venuto nel nostro studio creativo per commissionarci la creazione di un oggetto capace di soddisfare le sue esigenze “straordinarie”.
Una carta oggetto ci descriverà che tipo di oggetto vuole il personaggio. Altri tre mazzi di carte ci aiuteranno a renderlo straordinario: il mazzo research ci permette di indagare sulla vita e il lavoro del personaggio, il mazzo design aggiunge dettagli su forme, materiali e dimensioni dell’oggetto e infine il mazzo improve ci suggerisce come migliorare le performance dell’oggetto.

A questo punto il giocatore può iniziare a disegnare: il suo scopo non è tanto realizzare un’immagine accattivante (non è pubblicità), ma rappresentare chiaramente il progetto di costruzione, possibilmente corredato di note, spiegazioni e dettagli. Quando si gioca in più persone, vengono pescati più personaggi e i giocatori contemporaneamente cercano di soddisfare le necessità “straordinarie” di ciascun personaggio. Quando tutti hanno finito (è opzionale la scelta se inserire un tempo massimo o meno) e hanno dato un nome alla loro creazione, vengono presentati i progetti uno alla volta e vengono fatte delle votazioni per assegnare dei premi (il miglior design, la maggior ricercatezza, la migliore presentazione, e cosi via).

Come avrete capito, l’esperienza di gioco non vede nella competizione il suo principale scopo, ci sono i voti e la possibilità di inserire il limite di tempo, ma la parte interessante à la sfida che ciascun partecipante affronta da solo e la condivisione con gli altri.
Peraltro, è disponibile anche un'applicazione che permette di acquisire il disegno fatto e pubblicarlo sull'apposito sito della Creativity Hub, in modo da permettere ai creativi di tutto il mondo di guardare la propria opera e di realizzare  un vero e proprio portfolio online.

Pur non essendo strettamente un gioco in linea con i generi di cui parliamo generalmente su queste pagine, questo The Extraordinaire Design Studio è un kit creativo davvero interessante, che non mancherà di stimolare la creatività dei bambini e che probabilmente risulterà interessante pure per molti adulti. Anche se nulla era ancora stato definito al momento della nostra visita, alla Creativity Hub sono convinti che The Extraordinaire Design Studio sarà presto disponibile anche in Italia, magari grazie agli stessi distributori degli Story Cubes.

Le immagini usate per questo articolo e altre foto dei componenti sono disponibili nella nostra galleria fotografica.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,198FansMi piace
1,920FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli