Murder Party – Su ioGioco 12 scoprite il diletto nel delitto

Una guida ai murder party e un copione inedito tutto da giocare

321
Murder Party - Armi
L'arma del delitto

La passione per le indagini non è stata mai tanto forte tra i giocatori come in questo periodo. Nel corso dell’anno abbiamo visto arrivare tanti nuovi esponenti del genere sugli scaffali, sempre più immersivi e coinvolgenti. Ma lo sapete che, in un gioco investigativo, si possono prendere i panni anche dei sospettati? E magari perfino del colpevole! Sul numero 12 di ioGioco vi parliamo dei Murder Party, un tipo di esperienza ludica dalla lunga tradizione ma attuale più che mai.

Murder Party
Murder Party in costume

E’ avvenuto un omicidio! I partecipanti ricevono ciascuno un “copione” che gli fornisce dettagli sulla propria storia, sul loro legame con gli altri personaggi e sul perché risultano tra i sospettati. Oppure ci si arma di lente e cappellino e si prendono i panni degli investigatori, che osservano le dinamiche tra tutti i partecipanti e, magari con qualche domanda ben oculata, provano a formulare la loro ipotesi su chi, perché e come ha commesso l’orribile crimine.

Una guida per iniziare subito a investigare!

Abbiamo dedicato ai Murder Party un ricco dossier, convocando per l’occasione alcuni dei più grandi esperti del settore. Andrea Angiolino ci racconta la storia di questi gialli collettivi e di come si sono evoluti dal 1800 ad oggi. Lorenzo Trenti ci fornisce degli utilissimi consigli pratici su come organizzare in casa nostra degli ottimi “delitti da salotto”. Antonello Lotronto espande il genere fino al teatro interattivo, realizzando una guida imperdibile per gli appassionati di recitazione che vogliono provare a dar vita a questi spettacoli.

Giallo Interattivo
Giallo Interattivo

Un Murder Party inedito da staccare e ritagliare

E visto che, dopo aver approfondito l’argomento, avrete sicuramente una gran voglia di mettervi alla prova, abbiamo pensato di includere su questo numero di ioGioco un Murder Party completo e pronto da giocare, scritto da Enrico Procacci, vincitore del premio Chiosso 2015 e 2017 oltre che firma storica della nostra rivista sin dal numero 0.

Welcome New Australia

Welcome to new Australia è ambientato in un distante futuro, su un pianeta penitenziario dove i criminali vengono confinati ai lavori forzati. In questo ambiente desertico e senza speranza, un nuovo efferato omicidio si è compiuto e il colpevole è uno di voi detenuti. Al centro della rivista troverete l’introduzione a questo mondo, le schede personali dei sospettati (illustrati da Alan D’Amico) da ritagliare e gli altri indizi utili alla risoluzione del caso. Fateci sapere come si sono svolte le vostre indagini e se avete scoperto l’assassino!