lunedì 22 Luglio 2024

Tutto il 2006 della Fantasy Flight

Sul rant della FF Greg ha illustrato nei giorni scorsi lÆintera lineup dei titoli che la casa sfornerÓ durante questÆanno. Il panorama Þ ricco e variegato, ci sono titoli nuovi ma anche molte espansioni, e qualche licenza clamorosa (Starcraft su tutte), vediamo pezzo per pezzo.

Giochi di miniature (si, avete letto bene)
Una grossa novitÓ per il parco titoli FFG Þ lÆintroduzione di un wargame tridimensionale, anche se nella sua accezione pi¨ vicina al mondo dei boardgame: si tratta infatti del gioco di miniature collezionabili di Mutant Chronicles.


The Mutant Chronicles Collectible Miniatures Game
Si parte con un gioco di miniature collezionabili, figlio di una licenza che da anni Þ passata da tante e tante mani. Dagli anni 90 Mutant Chronicles ha generato un wargame tridimensionale, un gioco di ruolo, due giochi di carte collezionabili completamente diversi e adesso Þ in progetto anche un film. Fantasy Flight nellÆottica del rilancio di questo brand produrrÓ, come detto allÆinizio, un gioco di miniature collezionabili. LÆambientazione vede il genere umano, nel sistema solare di un lontanissimo futuro, in lotta fra Mega-Corporazioni e invasori oscuri e alieni. Avremo a che fare con mostri, magia, doom troopers in armatura potenziata in un mix di futuro oscuro e fantasy spaziale.
Essendo il primo gioco di miniature che FFG produce, non si Þ badato a spese: le miniature saranno da 36 mm pre-dipinte, e Greg promette le sculture e le pitture migliori che il loro impegno possa produrre. Il sistema di gioco viene presentato come innovativo e immediato, supportato da un grande lavoro di ottimizzazione sia del gameplay sul campo, sia della costruzione dellÆesercito. A detta di Greg il gioco sarÓ veloce e divertente, con un grosso spessore strategico e la capacitÓ di immergere completamente i giocatori nellÆatmosfera dellÆambientazione.
LÆuscita Þ prevista per ottobre di questÆanno, con uno starter-set per due giocatori e una serie di booster dÆaccompagnamento. Si prospetta anche unÆanteprima al GenCon di questÆanno.


Giochi da tavolo e di carte
Naturalmente questa Þ la categoria pi¨ sostanziosa, e in particolare abbiamo parecchi scatoloni in stile Twilight Imperium, ricolmi di quantitÓ industriali di plastica e cartoncino, si comincia con una licenza dÆeccezione.


Starcraft: The Board Game
Senza perdere troppo tempo si passa subito al pezzo caldo: Starcraft Þ indubbiamente uno dei videogiochi di pi¨ grande successo della storia, che in un mondo in costante e veloce evoluzione (quello videoludico appunto), continua a vendere copie a 7 anni dalla sua uscita, vanta una delle pi¨ grandi comunitÓ di fan del mondo ed occupa regolarmente il posto dÆonore fra le discipline dei World Cyber Olympics. Inutile dire che appena la FFG ha osato dire ôStarcraft: The Board Gameö la rete Þ letteralmente impazzita.
La FFG non Þ comunque nuova a trasposizioni board-gameistiche dei prodotti Blizzard, infatti ha giÓ portato sulla carta con successo Warcraft e World of Warcraft, senza contare altri prodotti tratti dai videogiochi come Doom: The Boardgame. Greg ci rivela che questo Starcraft apparterrÓ alla categoria dei giochi ôgrossiö, come Twilight Imperium (soprattutto il III), Descent: Journeys in the Dark o lo stesso World of Warcraft. Il grosso tabellone centrale conterrÓ la galassia in cui si svolge il gioco, e sarÓ accompagnato da nove pezzi minori che rappresentano i pianeti da conquistare. A conquistarli ci saranno le tre razze ben conosciute: i Terran, i Protoss e gli Zerg. Il sistema di combattimento sarÓ totalmente dice-less, e si baserÓ su un sistema di carte di plastica trasparenti simile a quelle viste in Gloom o Hecatomb. Naturalmente saranno presenti una quantitÓ di miniature di plastica, carte e segnalini di vario genere, oltre ad altri materiali dÆaccompagnamento. LÆuscita Þ prevista anche in questo caso per ottobre.


Reins of Power



Reins of Power si riaffaccia al mercato dopo anni di cancellazioni e ritardi, ma stavolta sembra sia proprio quella buona. Si tratta di un simulatore geopolitico alla Diplomacy: Þ ambientato in un futuro non molto lontano e ci metterÓ al comando di una super-potenza mondiale e dovrÓ farla proliferare a discapito delle altre. Inoltre avrÓ il controllo dellÆopposizione nel paese di un altro dei giocatori, colpendo anche dallÆinterno la stabilitÓ politica dei suoi avversari. Ci si troverÓ a manovrare cambi di regime nei paesi del terzo mondo, a combattere il terrorismo, e infine anche a scendere in guerra aperta. Anche qui sono previsti una serie di ottime pedine di plastica raffiguranti fanteria, carri, sottomarini e altro, carte, segnalini e altri componenti per una scatolona in uscita, stavolta, a settembre del 2006.


Tide of Iron
Altro scatolone, stavolta dedicato alla seconda guerra mondiale, tema molto in voga ultimamente sia sul fronte dei boardgame/wargame sia su quello videoludico. Il gioco Þ un wargame che si concentra sulle schermaglie di piccole squadre, funziona a scenari e su dei tabelloni modulari che permetteranno di creare mappe personalizzate. La componentistica si preannuncia sempre ricca e dÆalto livello, con una grossa quantitÓ di plastica fra fanteria, mezzi e armi pesanti, poi ci sono le solite carte e segnalini. Non si fa accenno a quale sarÓ il sistema di gioco ma si parla di dadi inclusi quindi probabilmente si parla di meccaniche classiche. Il gioco rientra nel 2006 per un pelo visto che dovrebbe uscire a dicembre.


Warrior Knights
Come giÓ in altri casi, anche in questo stesso articolo, FFG preannuncia una licenza rilevata da unÆaltra casa del ramo: questo WK infatti Þ uno dei vecchi boardgames che faceva GamesWorkshop prima di dedicarsi unicamente ai tridimensionali. Il gioco ci mette nei panni di un barone che vuole conquistare il potere sul regno e le sue cittÓ. Al nostro servizio ci saranno quattro cavalieri, che a loro volta potranno comandare delle armate fatte di truppe regolari e mercenari. Oltre alla cruda forza sul campo si dovrÓ agire anche sul fronte politico ed economico, garantendosi titoli nobiliari, concessioni e lÆappoggio della chiesa. Il tutto dovrebbe uscire giÓ in maggio.


Blue Moon City
Passiamo ad una trasposizione, stavolta per? non da un videogioco ma dal gioco di carte omonimo di Reiner Knizia. Nel gioco la cittÓ di Blue Moon Þ distrutta e ai giocatori toccherÓ la ricostruzione. Dovranno impressionare i draghi, raccogliere dei cristalli e, una volta ricostruita la cittÓ, prenderne il controllo. Il tabellone di gioco sarÓ formato via via utilizzando 21 tile che rappresentano degli edifici da ricostruire. Ci saranno poi delle miniature di legno che rappresentano i giocatori, 80 carte e tre grandi draghi di plastica. Non viene specificata la data dÆuscita.


Marvel Heroes: The Board Game

Altra grossa licenza per questo gioco creato dagli autori de ôLa Guerra dell’Anelloö, che infila i giocatori direttamente nelle tute dei supereroi Marvel. Ogni giocatore controllerÓ uno dei classici team di supereroi, come gli X-Men, i Fantastici Quattro o i Vendicatori, ma in una meccanica che pu? ricordare quella di Reins of Power avrÓ anche il controllo di un Genio del male, come Kingpin o Magneto, che userÓ per contrastare gli eroi degli avversari. Lungo la strada gli Eroi avranno modo di farsi degli alleati e raccogliere dei potenziamenti mentre combattono criminali, salvano cittadini e sconfiggono i servitori che i Geni del Male gli mettono davanti di volta in volta. Come componentistica vengono citate solo le 20 miniature in plastica pre-dipinte e ultra-dettagliate (e dici niente), delle quali per? non viene indicata la scala, penso ci si possa aspettare i 36 mm come per Mutant Chronicles. LÆuscita Þ prevista per Luglio.


Drakon e Cave Troll
Edizioni nuove e migliorate per questi due famosi boardgame di Tom Jolly. Entrambi saranno pubblicati nel formato deluxe della Silver Line, gia familiari ai giocatori che hanno provato lÆultima edizione di Through the Desert. Entrambi i giochi avranno nuove illustrazioni, grafica e componenti di qualitÓ migliorata. Drakon conterrÓ tile pi¨ grandi e miniature in plastica per eroi e drago. Per Cave Troll ci sarÓ una plancia di gioco ripiegabile, miniature in plastica e altre migliorie non meglio specificate sui vari componenti di gioco. Entrambi i regolamenti verranno sottoposti a revisione e le meccaniche di gioco e il design verranno rivisti e migliorati.
Non ci sono info sulle date dÆuscita.


Mag*Blast
Mag*Blast Þ un gioco di battaglie spaziali dalle meccaniche veloci e dirette, uno dei classici Fantasy Flight per i quali questÆanno uscirÓ una nuova edizione. Sembra per? che i cambiamenti saranno davvero massicci, a partire dallÆaspetto grafico, che sarÓ arricchito dalle illustrazioni di John Kovalic, decisamente lontane come stile da quelle delle precedenti edizioni. Anche le meccaniche subiranno una cospicua revisione, il gameplay dovrebbe essere pi¨ fluido e le razze pi¨ bilanciate fra loro.










 


 


 


 


Great Wall of China
Frutto di unÆaltra collaborazione con lÆirrefrenabile Reiner Knizia, questo GWoC Þ un gioco di carte per famiglie, molto semplice, illustrato dallÆacclamato Ted Naismith. Ci vedrÓ indaffarati nel fornire contribuiti per la costruzione della grande muraglia cinese, allo scopo di ottenere il favore dellÆImperatore. LÆuscita non ha una data precisa ma il rant riporta un generico ôestate 2006ö.














 


 


Penguin
Un altro terrificante Cardgame di Reiner Knizia. Penguin, verrÓ pubblicato alla Gencon, e a detta di Greg Þ cosý semplice ed immediato che dopo pochi minuti di gioco sembrerÓ di conoscerlo da sempre. Ogni turno i giocatori useranno le carte dalle loro mani per formare una piramide sul tavolo. Scopo del gioco Þ costruire la piramide in modo tale che ci si trovi a mettere poi lÆultimo pinguino, quello che va in cima alla piramide concludendola.
Il gioco uscirÓ in occasione del GenCon.






 


 


 


 


Espansioni per giochi di carte e da tavolo
Come la categoria sovrastante, anche questa non pu? che essere zeppa di titoli, soprattutto a fronte di un 2005 cosý prolifico che ha visto uscire alcuni dei brand pi¨ importanti della storia della casa di distribuzione.


A Storm of Swords


A giugno arriva la seconda espansione per il bestseller ôA Game of Thronesö. Non sarÓ solo un espansione ma anche un ôcompanion gameö, che permette a quattro giocatori di sfidarsi per la conquista del Tridente del Westeros, rappresentato dal nuovo ôpezzoö del tabellone. Inoltre introduce le nuove carte ôTatticaö, che permettono di ottenere vantaggi particolari in combattimento, di rendere le proprie armate pi¨ veloci o ottenere pi¨ potere. Le nuove carte ôAlleatiö invece permetteranno di avvalersi del supporto delle case minori, di gruppi mercenari o anche dei fuorilegge. Ci saranno poi nuovi Leader con cui condurre in battaglia forze devastanti. SarÓ introdotta la possibilitÓ di prendere come ostaggi i Leader degli avversari, che imploreranno pietÓ per loro. Infine ci saranno nuove carte ôCasataö per le sei grandi case, un set alternativo di mazzi del Westeros e le regole per incorporare le carte ôTatticheö, ôLeaderö e le altre nuove meccaniche con il regolamento del gioco base.


War of the Ring: Battles of the Third Age
Anche questo Battles of the Third Age Þ sia un ôcompanion gameö che un’espansione per l’originale. Come companion sarÓ un tattico in cui ricreare le battaglie di Gondor o Rohan su un tabellone a doppia faccia. Come espansione presenta pi¨ di 70 nuove miniature in plastica, oltre 100 nuove carte, nuovi dadi speciali e molto altro ancora per aggiungere una quantitÓ di nuove opzioni al gioco classico. War of the Ring: Battles Þ atteso per aprile.


 


 


 


Runebound
Scopriamo qui qualche informazione sui nuovi mazzi personaggio in arrivo per Runebound. Questi permetteranno una forte personalizzazione del proprio eroe. Ci saranno nuove carte abilitÓ da assegnare con gli avanzamenti di livello, ma sono un arma a doppio taglio perchÞ pi¨ carte abilitÓ possiede un personaggio e pi¨ possibilitÓ avranno gli avversari di avere nel mazzo la carta giusta da giocargli contro. LÆuscita prevista Þ aprile 2006, ma non finisce qui: ci saranno anche una nuova serie di mazzi da 30 carte lÆuno che usciranno in agosto, con nuovi oggetti, artefatti, sfide e avventure. Infine per novembre Þ prevista lÆattesa espansione Sands of Al-Kalim, che conterrÓ un nuovo tabellone di gioco dedicato ad una landa vasta e antica.


 


 


 


 


Arkham Horror: Curse of the Dark Pharaoh
Finalmente scopriamo per bene cosa cÆÞ in questÆespansione: alcuni nuovi tipi di carte, compresi 22 oggetti Exhibit (che sono antiche reliquie provenienti dalla strana e in qualche modo sconcertante esposizione del museo), 18 carte ôBarred from the Neighborhoodö, 4 carte Benefit e 4 carte Detriment. Poi ci sono 45 carte locazione, 27 carte Gate, 18 carte Mythos, 21 nuovi incantesimi e 7 alleati. Queste 166 carte dovrebbero essere nei negozi per maggio.






 


 


 


Arkham Horror: Dunwich Horror Expansion
La prima espansione completa per Arkham ci porterÓ in treno fino alla vicina Dunwich. Stavolta si tratta proprio di una scatola nuova, con un tabellone rappresentante la cittadina di Dunwich, le ômaree dei portaliö, che ri-aprono portali che erano stati sigillati dai giocatori, le carte Madness e Injury, nuovi compiti e missioni, 8 nuovi investigatori, 4 grandi antichi, una ventina di nuovi segnalini mostro, una quantitÓ di oggetti e abilitÓ e per gli incontri si parla addirittura di raddoppiare i mazzi delle locazioni. Il pacco completo conta pi¨ di 300 carte nuove, per un ondata di terrore che si riverserÓ a luglio sui negozi.


Wings of War
Anche per il gioco tutto italiano dedicato ai duelli dellÆaria nella prima guerra mondiale ci sono grandi novitÓ in vista per il 2006: cosý come qui in patria, usciranno nel mondo ad opera di Fantasy Flight i booster pack di cui avevamo parlato recentemente, contenenti aerei singoli e i mazzi manovra associati.
Anche Dawn of War, il nuovo prodotto della linea dedicato al 1939 e agli aerei che poi parteciparono allÆinizio della seconda guerra mondiale, lÆuscita Þ prevista entro questÆanno. Maggiori informazioni su Dawn of War le potete trovare qui e qui.


 


 


Descent: Journeys in the Dark
Due ricche espansioni previste per questo cooperativo fantasy. Una Þ la giÓ annunciata ôWell of Darknessö che uscirÓ a giugno, dellÆaltra, che uscirÓ a fine 2006, non viene specificato nulla, a parte un allusione alle regole di campagna. Concentrandoci sullÆimminente ôWell of Darknessö, conterrÓ ben 30 nuove miniature di plastica (stranamente non 40 come era stato annunciato in precedenza), fra cui sei eroi, coboldi, ferrox succhia sangue e inarrestabili Golem. Gli eroi avranno a disposizione sei nuove reliquie, un nuovo tipo di pozione e varie nuove abilitÓ, ma saranno il minimo indispensabile visto che lÆOverlord avrÓ dal canto suo la possibilitÓ di prepararsi liberamente il mazzo a inizio gioco. Inoltre avrÓ a disposizione nuove carte mostro, nuovi poteri ed eventi, e anche nuove e terribili trappole. Inoltre ci saranno le regole per lava e fango, due nuovi effetti di danno (sanguinante e stordito), e nove quest nuove.


Twilight Imperium
Anche per TI III Þ tempo di espandersi, o quantomeno lo sarÓ a novembre, quando uscirÓ questa prima espansione. Nella scatola troveremo 4 nuove razze assolutamente inedite anche nei due giochi precedenti e relative espansioni, set alternativi per le carte Strategia e gli Obiettivi, oltre a una nuova serie di leggi per la fase politica. Cosa pi¨ importante Þ il fatto che fra le nuove miniature, regole e sistemi il numero di giocatori salirÓ a 8, aggiungendo un quarto anello di esagoni intorno a Mecatol Rex.


 


 


 


 


World of Warcraft: The Board Game



Due nuove espansioni anche per il boardgame ufficiale tratto dal MMORPG di enorme successo di Blizzard. La prima si chiamerÓ ôShattered Kingdomsö, uscirÓ in luglio, e conterrÓ una quantitÓ di nuove carte e alcuni nuovi concetti di gioco. Poi ci sarÓ un nuovo item deck, un nuovo quest deck che introduce anche le ôtaglieö su alcune creature, ovvero dei premi per i giocatori che le battono, e infine 10 nuovi poteri e 10 nuovi talenti per ogni classe. Saranno presenti anche nuove carte speciali da mischiare nel mazzo degli eventi degli Overlord, che diverranno cosý ancora pi¨ pericolosi. La seconda espansione, di cui non viene detto il nome, uscirÓ a novembre e sarÓ ben pi¨ grossa, con nuovi Overlord, personaggi, eventi e quest. Inoltre ci saranno le dungeon-quest, ovvero delle avventure speciali in cui i giocatori dovranno affrontare varie carte una dopo lÆaltra per completare la serie.


Lord of the Rings: Battlefields
Ancora al lavoro Reiner Knizia per la nuova espansione del boardgame classico sul Signore degli Anelli. A quanto pare ognuna delle zone del gioco base avrÓ una sua controparte come campo di battaglia, su cui i giocatori dovranno muovere abilmente eroi e malvagi per guadagnare posizioni nella partita principale. Un p? confuso e a quanto pare neanche alla FFG ne sapranno di pi¨ fino alla fine del mese, quando Reiner gli darÓ altri dettagli.


Giochi di ruolo
Seppure piccola anche questa categoria di giochi ha il suo spazio sotto lÆala dellÆFFG, e nel 2006 si annunciano nuove uscite per Midnight oltre che quel Grimm rimandato pi¨ e pi¨ volte in passato.


Midnight
La prima uscita per Midnight Þ ôLegends of Shadowö, prevista per aprile. AllÆinterno le statistiche di gioco complete, informazioni di background, spunti per avventure e molto altro ancora sui quattro Night Kings e sulla Witch Queen di Erethor. Molto difficile che li si possa uccidere, e non Þ detto che lo si voglia fare in ogni caso, visto che a seguire ci sarÓ ôHand of Shadowö, a giugno, che sarÓ un sourcebook con tutte le informazioni per giocare ônellÆaltra squadraö, nei panni di un ambizioso funzionario, uno schiavista di goblin, un cacciatore di taglie che uccide elfi per denaro, oppure un condannato che cerca solo di rimediare il prossimo pasto. Infine per dicembre dovrebbe arrivare ôDestiny of Shadowö, che conterrÓ tutto ci? che cÆÞ da sapere su Erenland e i suoi singolari, predestinati abitanti che potrebbero essere lÆunica speranza per il futuro di Eredane.


Grimm RPG
Questo singolare gioco di ruolo ci metterÓ nei panni di un bambino intrappolato in un mondo di storie fantastiche, oscure e contorte. Che sia uno sportivo, un sognatore oppure un nerd, dovrÓ farsi strada in questa orrida landa fino alla mitica Babilonia… e magari fino a casa. Il gioco Þ basato su un sistema molto semplice che secondo quanto scritto nel rant non rientra del tutto nel gioco di ruolo, ma neanche ne esce fuori completamente. Nelle 256 pagine del manuale ci sono informazioni di background, sui PNG e sui mostri, oltre che spunti per avventure che possono essere usate insieme per creare una grossa campagna.


Giochi di carte collezionabili
Non ci sono info su un titolo in particolare per questo settore, anche se Greg ci tiene a precisare che Þ solo una finta calma perchÚ ai CCG sarÓ dedicato uno spazio a parte nei prossimi giorni, evidentemente qui non cÆentravano. Per stuzzicare lÆappetito intanto fa presente che le espansioni ôThe Westeros Premium Starterö e ôA Song of Nightö per il gioco di carte collezionabili de ôIl Trono di Spadeö sono in stampa, e saranno presto nei negozi.


Art Books e Calendari
Sulla scia del successo di ôThe Art of George R.R. Martin’s A Song of Ice and Fireö, FFG pubblicherÓ un Art Book sui miti di Cthulhu, in cui saranno presenti una quantitÓ di bellissime illustrazioni prese dal gioco di carte e dagli altri giochi classici usciti anche da Chaosium per il gioco di ruolo, e infine qualche stampa totalmente inedita creata per lÆoccasione. Ci saranno poi dei calendari illustrati di entrambi i prodotti, naturalmente per il 2007.


Jarvis: Sorcerer’s Apprentice
Infine abbiamo questo fumetto di Jesper Ejsing che uscirÓ a settembre. Jesper Þ uno dei disegnatori di punta di FFG, e ha creato illustrazioni per giochi come Runebound e Descent. Jarvis, il protagonista del suo fumetto, Þ un uomo di modeste origini che diventerÓ lÆapprendista di un potente Mago.


Fonte: Rant Fantasy Flight.

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,229FansMi piace
2,003FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli