mercoledì 21 Febbraio 2024

Dettagli su Cadwallon

Sebastien Celerin ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni sul suo nuovo prodotto, Cadwallon, il gioco di ruolo ambientato nel mondo di Confrontation.
Vi riportiamo di seguito la traduzione che NickDrake ha pubblicato sul forum del La Fortezza Del Drago Azzurro e che ci ha permesso di pubblicare anche qui…
“Prima di tutto, vorrei far riposare le menti della nostra comunitÓ di gioco. Cadwallon sarÓ un vero rpg…….con miniature!vedrete che la differenza Þ sottile ma grande.

In Cadwallon, la vostra miniatura Þ al centro del processo di creazione del personaggio. Vi piace la miniatura del vagabondo wolfen? SarÓ il vostro personaggio, come un mercenario nativo della cittÓ o come un nomade artigiano attratto dai misteri della cittÓ. ? possibile incarnare ogni possibile specie( umani, orchi, Wolfen..) di ogni possibile cultura( akkylaniani, cadwalloniani, sessair)la miniatura sarÓ affetta da aspetti tecnici del gioco, come il movimento o i punti d’ attacco, che dipendono dalla taglia e dalla basetta della miniatura stessa.

All’inizio, durante la creazione del personaggio, il giocatore sceglierÓ una o pi¨ occupazioni, ognuna di un certo rango( che equivale ai livelli). Un nuovo personaggio inizia con 3 punti di rango. Un giocatore pu? optare per la diversitÓ e scegliere 3 occupazioni di rango 1 o decidere di specializzarsi in un determinato campo e scegliere un’occupazione di rango 3. le occupazioni sono divise in 6 famiglie: confrontation, incantation, revolution, divination, exploration e interaction…questi nomi mi ricordano qualcosa. I giocatori impersonano il ruolo di un membro delle libere associazioni, avventurieri di tutti i tipi al servizio del duca di Cadwallon. Dopo aver fatto un giuramento a quest’uomo, che nessuno sembra conoscere, l’avventuriero acquisisce uno speciale status, con diritti e doveri totalmente diversi dal resto dei cadwalloniani. E diviene, in qualche modo, al di sopra della legge. Per esempio, se qualcuno commette un crimine, ha semplicemente bisogno di pagare invece di finire in prigione o finire su una forca. Comunque, la milizia, pi¨ o meno la polizia di cadwallon, ha completa autoritÓ sui cittadini delle libere associazioni che devono rispondere al duca delle loro azioni. Il duca pu? richiamarli a corte in ogni momento quando il caso lo necessita, come la difesa della cittÓ quando essa Þ in pericolo. L’ultimo attacco, portato a segno dalle elfe akkyshan, Þ ancora conosciuto come “la battaglia del muro della terra”.
In mezzo alle missioni per il duca, i membri delle libere associazioni (ogni membro del gruppo rappresenta un’associazione) deve guadagnarsi da vivere. Effettivamente quando sono al servizio del duca, vengono pagati solo missione per missione. i protagonisti dovranno vivere per mezzo del furto, dei duelli, intrighi e cacce ai tesori (il gioiello di Lanaver Þ pieno di livelli sotterranei inesplorati). Ogni personaggio troverÓ il proprio stile di vita. Adesso, noi, sappiamo che l’attuale cittÓ, che fa da sfondo a pi¨ o meno oneste attvitÓ, Þ stata costruita sulle rovine di una grandiosa cittÓ elica, le rovine stesse nascondono le memorie di un oscuro passato. Molte civiltÓ hanno vissuto in questo posto, lasciandosi dietro un enorme numero di passaggi e gallerie, pieni di sorprese per i noncuranti avventurieri. Chi conosce quali prodigi e quali mostruositÓ sono seppellite sotto Cadwallon?

Il gioiello del Lanaver Þ una cittÓ indipendente, originariamente basata su un ideale di libertÓ. Questa indipendenza Þ stata presa con la forza( contro le orde dell’oscuritÓ) e attraverso i negoziati (contro le forze della luce), Þ non fu facile.

Se cadwallon Þ governata dal duca, essa Þ comunque sotto la forte influenza delle gilde 8 degli usurai, delle lame, dei nocchieri…) potenti entitÓ, economicamente come politicamente. Gelosi dei privilegi degli avventurieri (qualche volta desiderano la loro scomparsa). Le gilde sono nondimeno interessati ad usarli. In termini di gioco le possibili varianti di scenario sono infinite.

Qualche parola sul sistema di gioco. Ancora un lavoro in corso, le regole saranno innovative in molti punti. Cosý un personaggio Þ definito attraverso qualche caratteristica (agilitÓ, eleganza, opportunismo..) che rappresentano le “attitudini”, modi di agire e di essere. Un personaggio selvaggio ad esempio sarÓ generalmente aggressivo non solo in combattimento ma anche quando cercherÓ di negoziare e trattare.

Accanto alle attitudini ci sono un certo numero di talenti, come attacco, il sapersi nascondere…in breve, per sapere quanto successo avrÓ un’azione, si tirerÓ un D6, scegli il risultato migliore e aggiungi il bonus della tua caratteristica il risultato dovrÓ essere superiore alla difficoltÓ.
Ogni turno, ogni personaggio ha un numero di dadi uguale alla somma dei 2 ranghi pi¨ alti. Un giocatore con un occupazione di rango 1 e una di rango 2 avrÓ 3 dadi. I dadi sono divisi in 2 riserve: quelli d’azione( per le azioni e il movimento ecc) e quelli di reazione (per i tiri di reazione contro altri personaggio o le sorprese..) questo sistema da quindi al giocatore una gran quantitÓ di scelte tattiche con plausibili costrizioni (un ladro indaffarato a scassinare una serratura in un vicolo oscuro non sarÓ in grado di rispondere prontamente ad un attacco). Ogni personaggio agirÓ uno dopo l’altro, iniziando dal + alto numero di dado.
Insieme con attitudini e talenti c’Þ la conoscenza, cosa conosce il personaggio del mondo, e una lista di contatti. Un personaggio potrebbe avere misericordia fra i suoi contatti, lei potrebbe occasionalmente salvarlo a una cattiva situazione o dargli qualche informazione, un giorno lei potrebbe chiedervi in cambio di andare con lei in un laboratorio dei syhar nel cuore di brad-no.kor…sapendo che un condottiero non pu? lasciare cadwallon, egli deve sempre essere pronto a servire il duca!
Una semplificazione scandalosa potrebbe essere descrivere l’rpg come metÓ parlato(investigazione, intrighi) e metÓ azione (il combattimento finale contro un malvagio nemico che tenta di destabilizzare la cittÓ). La rackahm fornisce la possibilitÓ di giocare importanti scene dell’avventura con le miniature, ma grazie anche all’aiuto dei boards (i tavoli alla hybrid) che rappresentano i distretti della cittÓ, l’interno delle case e i sotterranei della cittÓ….

Qualche distretto della cittÓ Þ dominato da una razza pi¨ che da un’altra. Questo ci da la promessa di diverse boards per il gioco. E noi sappiamo la qualitÓ artistica della rackham, loro stanno facendo dei bellissimi pezzi. Con un buon sistema di gioco testato, questi pezzi del gioco possono solo aumentare il feeling tattico di un combattimento e il suo interesse. pi¨ avanti per simulare la reattivitÓ dei personaggi non giocati e per semplificare la vita al Game Master, Þ proposto un sistema di livello d’allarme.
Tutte le ostili o giuste provocative azioni (ad esempio un avventuriero che cammina con un’arma nella cittÓ alta) alzeranno il livello d’allarme. Quando esso sarÓ ad un certo livello..si dovrÓ combattere!!!
Per finire, questa veloce presentazione del gioco, lasciatemi dire qualcosa su ci? che seguirÓ e sulle uscite. Cadwallon Þ ancora in fase di sviluppo e di test. Ancora non Þ stata scelta una data di pubblicazione, ma Þ certo che ci sarÓ una LINEA DI MINIATURE SPECIALI per cadwallon, inclusi quelli che abbiamo potuto vedere negli eventi rackham( queste miniature potranno cmq essere giocate sia a confrontation che a ragnarock).
Come ogni buon rpg, cadwallon avrÓ la propria serie di espansioni: campagne che faranno espandere i complotti del gioco, box di miniature o nuovi boards. Cry havoc inoltre conterrÓ nuovi elementi di background e regole specifiche per cadwallon sia per i giocatori puri che per chi colleziona le miniature.

Bene, in poche righe questa Þ solo un’incompleta visione del gioco, a me sembra permanete promettente, in qualche modo innovativo e sono desideroso di vederlo maturo.”

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,136FansMi piace
1,808FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli