domenica 14 Luglio 2024

Konami ignora le accuse e si tiene Yu-Gi-Oh!

L’ultima volta che abbiamo trattato questa vicenda ci siamo lasciati con la dichiarazione di Upperdeck dell’impossibilità da parte di Konami di interrompere il contratto in corso che vede Upperdeck come distributore di Yu-Gi-Oh!, più che altro per motivi legali insiti nel contratto stesso.
Dopo aver ottenuto ragione il 24 dicembre 2008, almeno a giudizio della corte olandese, la vicenda sembrava essersi conclusa con una trionfante Upperdeck pronta a continuare l’annunciato programma di distribuzione e di gioco organizzato.


Ma il 13 Gennaio 2009 la stessa Upperdeck è costretta a comunicare ai suoi fan l’impossibilità di distribuire la nuova linea Yu-Gi-Oh! Trading Card Game Champion Packs, perchè, nonostante gli apparenti obblighi contrattuali, Konami ha volontariamente evitato di far giungere nelle mani di Upperdeck i Champions Pack, creando non pochi problemi ai negozianti…

In risposta a questa “accusa”, una dichiarazione in merito di Konami giunge il giorno dopo, che conferma per l’appunto di aver volontariamente evitato di far avere questi ultimi set ad Upperdeck perchè “…Nonostante quello le recenti dichiarazioni di Upper Deck Company (UDC), l’accordo di distribuzione fra Konami Digital Entertainment Inc. (KDE) e UDC for North America è stato interrotto. KDE  è il licenziatario mondiale esclusivo per il gioco di carte Yu-Gi-Oh!. Siamo sempre stati e continueremo ad essere gli unici produttori e gli unici distributori autorizzati nel Nord America...”


Quest’ultima dichiarazione che specifica di nuovo che si parla solo degli USA dovrebbe essere l’ennesima conferma che il pubblico europeo può stare tranquillo.


La conferma definitiva dell’attuale impossibilità di Upperdeck di procedere con quanto programmato è giunta il 17 gennaio, con un comunicato che rivela che anche Crimson Crisis, altra nuova espansione della linea Yu-Gi-Oh! non sarà distribuito per lo stesso motivo. Gli eventi di lancio che erano stati programmati per il 7-8 febbraio sono stati anch’essi annullati.


Consolidato il fatto che, illegale o no, Konami non farà avere più il materiale ad Upperdeck (almeno per ciò che concerne gli USA), giocatori e negozianti sperano che il publisher giapponese si sbrighi a far giungere i prodotti aggiornati nei negozi…


Fonte: icv2.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,996FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli