sabato 15 Giugno 2024

Nuova fazione per Tannhäuser

Stiamo ancora scartando le ultime espansioni di Tannhäuser, e la Fantasy Flight Games già annuncia le prossime: tre confezioni per introdurre una nuova fazione, la Shogunate, che presto incrocerà i suoi destini con quelli del Reich, dell’Unione e del Matriarcato.

 ……………………

Shogunate. Una fazione che già nel nome facilmente suggerisce la sua collocazione geografica nel mondo alternativo di Tannhäuser: mentre la guerra infuria ad Occidente, un’antica forza si affaccia dall’ Estremo Oriente. È lo Shogunate, sotto la cui enigmatica guida, il Giappone ha invaso la Cina e posto il suo sguardo sulle province orientali del Matriarcato. Ma qual è lo scopo ultimo dello Shogunate? E in che modo la loro comparsa condizionerà il già delicato equilibrio della Grande Guerra? È questa la suggestiva introduzione che la Fantasy Flight Games riserva all’ingresso dello Shogunate, la più misteriosa tra le fazioni in gioco. Non che le altre difettino in misteri e oscure peculiarità, ma su quest’ultima la FFG sembra voler stendere un ulteriore manto di mistero, mantenendo criptico anche lo scopo ultimo delle loro azioni.
Quindi, ancorché in linea con la caratterizzazione spinta di fazioni e personaggi che accomuna tutti gli scenari di Tannhäuser, Shogunate gode di un rilievo tutto particolare dato dall’enigmatica e antica cultura ispirata al Giappone dei samurai, con tanti segreti ancora da scoprire, su cui la FFG sta lavorando molto.
Tanta cura per l’ambientazione e la caratterizzazione di fazioni e personaggi sembra davvero sovradimensionata per un boardgame, dove alla fine molto di ciò che viene scritto e descritto a beneficio del “contesto narrativo”, non emerge nelle dinamiche di gioco. Troverebbe sicuramente maggior riscontro in un GDR, tanto che verrebbe da supporre che la FFG ci stia facendo un pensiero. Chissà. Vedremo. Per ora guardiamo cosa ci aspetta dentro le prossime tre confezioni di Tannhäuser. Iniziamo col dire che Shogunate si presenta come alleata del Reich, con due personaggi e un Troop Pack.

IROH MINAMOTO “THE DAIMYO”
Viene descritto come un guerriero samurai immortale, genio tattico e diplomatico, al servizio del Trono Imperiale. Il dossier a lui riferito è in continuo sviluppo. Non importa quante volte sia sconfitto in battaglia. Iroh e la sua katana continuano a ritornare imperturbati nei campi di battaglia, pronti per nuovi scontri.
Il single miniature pack di Iroh Minamoto contiene la sua miniatura già dipinta, accompagnata dalla relativa scheda personaggio, 12 segnalini, 11 carte equipaggiamento (l’ultima novità descritta in questo articolo) e un libretto di regole con incluso uno scenario dedicato. Iroh può essere posto alla testa di una squadra interamente Shogunate, o aggiunto ad una squadra del Reich.

 

SHOGUNATE TROOP PACK “LA FORZA E LA SOTTIGLIEZZA”
Una caratteristica per personaggio. Già, perché nella confezione ne troveremo due, uno per affiliazione: un soldato delle Divisioni di Ashigaru, in marcia contro i nemici dello Shogun Hatamoto, ed un agente dell’elusivo “Shin”, agenzia altamente specializzata ad usare la copertura dell’oscurità per realizzare i suoi obiettivi. Ognuna delle due affiliazioni rappresenta le peculiarità che la FFG ha voluto attribuire a questa nuova fazione: la forza e l’arguzia diplomatica, adottate per la conquista del Continente.
Lo Shogunate Troop Pack, oltre alla miniatura Ashigaru e all’agente Shin, già dipinti, include le rispettive schede personaggio, 24 segnalini e 17 carte equipaggiamento. Completa la confezione il regolamento e lo scenario, raccolti in 12 pagine.

MIZU KAGE
Scivolò dentro, attraverso la finestra, e la guardia era morta prima che ella toccasse terra. Trovò la chiave nel taschino e trascinò il corpo nell’armadio più vicino. La chiave l’avrebbe condotta un livello più in basso. Dopodiché avrebbe scaricato l’informazione che aveva raccolto durante il suo giro in qualità di diplomatico dello Shogunate. Naturalmente la sfida di introdursi attraverso le celate difese del castello, era ciò che la eccitava di più. Il resto della missione si stava rivelando fin troppo semplice…… 
Ultima delle tre novità annunciate, Mizu Kage è il personaggio più insidioso. Ufficialmente funzionario di collegamento internazionale per conto dello Shogunate, Mizu Kage preferisce condurre i rapporti diplomatici con Willow e Winding Stream, le sue letali lame Sai. Per due volte ha salvato “the Daimyo” da morte certa e per tre volte ha umiliato dei malaccorti soldati del Reich che pensavano di tradire i loro tentativi di alleanza con lo Shogunate. Di recente Mizu Kage è stata incaricata dal Signore del Benessere Spirituale, Yami Seimei, di raccogliere informazioni che il Reich, loro alleato, sta tentando di nascondere. Mentre si muove verso il fatale compimento della missione, Mizu Kage scivola, ombra fra le ombre, come un alito di vento fra gli alberi nella notte.
Questa è la dote d’informazioni che il single miniature packdi Mizu Kage porta con sé. Con i suoi Sai, shuriken e happo, può decidere di tracciarsi un percorso di sangue o d’infiltrarsi senza farsi vedere né sentire. Come gli altri Shogunate, può agire in una squadra del Reich o in una esclusivamente nipponica. Oltre alla miniatura predipinta, la  confezione conterrà il solito regolamento dedicato, con scenario annesso, e i segnalini relativi all’equipaggiamento.
In linea con l’alone di mistero con cui la FFG ha velato lo Shogunate, la casa invita a tenersi informati sul sito appositamente dedicatogli, avvertendo, con studiata drammaticità, che solo una piccola parte della loro reale potenza è stata rivelata. Più prosaicamente diciamo che sul sito verranno rilasciati nuovi scenari ed equipaggiamenti.
Tra la fine dell’estate e l’autunno, dovremmo trovare questa nuova fazione a disposizione negli scaffali dei nostri negozi. 


 

        

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,234FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli