sabato 22 Giugno 2024

Giochi Uniti per Pathfinder: il piano d’azione

Di poco tempo fa è l'annuncio dell'acquisizione della licenza Pathfinder in Italia da parte di Giochi Uniti, l'ultimo comunicato stampa dell'editore ci informa sul programma di uscite di questa linea editoriale con cui si apre il 2012. E già da questa prima programmazione si capisce che il nuovo editore ha intenzioni serie per questo importante prodotto…

Vediamo dunque quali sono i titoli in programma.
Si parte con una ristampa, riveduta e corretta, del Manuale di Gioco e dello Schermo del Game Master entrambi esauriti ormai da tempo immemore.
Riprenderanno poi le uscite per la linea delle Saghe, che da febbraio recupererà le fila da dove erano state lasciate (Concilio dei Ladri) e avrà una solida cadenza bimestrale.

Per il mese di aprile (salvo imprevisti produttivi) verrà distribuita il Set Introduttivo, ovvero l'uscita nel formato scatola dedicata ai neofiti del gioco. Da segnalare che la prima uscita della linea di miniature di Wizkids, il Pathinder Beginer Box, contenente proprio le miniature dei personaggi del set Introduttivo, viene distribuita anch'essa da Giochi Uniti. E medesimo destino sarà per il resto delle uscita in miniatura Wizkids abbinabili alle pubblicazione del gioco di ruolo.
Non sono note le date ma è confermato l'inizio dei lavori per due nuovi manuale d’ambientazione utili per sviluppare le campagne di gioco: il Secondo Bestiario e l’Atlante del Mare Interno.

Interessante novità è data dall’adesione di Giochi Uniti alla politica di abbonamento e di pubblicazione digitale dei prodotti Pathfinder. Ci si potrà presto abbonare non solo alle Saghe, ma all’uscita di tutte le linee di prodotto a marchio Pathfinder.
Inoltre tutti i prodotti localizzati in Italia verranno resi disponibili anche in formato digitale.

In un periodo di incertezze e transizione fra una 4a Edizione di D&D che ha deluso le aspettative commerciali, e una 5a Edizione che a forse due anni dalla reale pubblicazione già spacca l’opinione dei fan, sembra più che sensata la politica della solidità puntando sul marchio che tutti i nostalgici di D&D apprezzano.
Sia come sia, Pathfinder in italiano ad oggi è una realtà su cui contare, gli appassionati dello stivale hanno di che gioire.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,988FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli