domenica 21 Aprile 2024

Yu-Gi-Oh! Heroclix – una nuova dimensione di gioco per i duellanti

Dopo l’indiscusso successo del cartone animato e del gioco di carte, che ormai minaccia anche il ventenne Magic: The gathering, Yu-gi-oh! sbarca su una nuova piattaforma: Heroclix!

Anche se Heroclix in Italia è un titolo ancora soggetto ad alti e bassi a seconda dei periodi e dei setting presentati, negli USA il prodotto della Wizkids è una realtà in continua crescita ed ora, dopo aver esplorato a fondo il mondo dei super-eroi, si estende sempre più verso nuove alternative…

Il primo set di Yu-Gi-Oh! Heroclix prevede 55 modelli disponibili in 2 starter set e nei tradizionali “gravity feed”, le bustine singole conosciute da tutti gli appassionati di Heroclix. Gli starter sono entrati ufficialmente in commercio negli USA il 18 gennaio 2014, e da circa un mese stanno raggiungendo anche gli scaffali del bel paese. I booster invece hanno subito un ritardo sui tempi di distribuzione e arriveranno sul mercato internazionale a partire da fine aprile.

Dalle dichiarazioni di Shinichi Hanamoto, chairman e presidente della 4K media Inc. (società del gruppo Konami che segue il brand Yu-Gi-Oh! fuori dall’Asia) sembra che il prodotto non sia un semplice tentativo, ma parte di una strategia più organizzata: “Noi pensiamo che la combinazione del brand classico di Yu-Gi-Oh! e del brand Heroclix possano essere un colpo grosso, specialmente per la comunità di giocatori che hanno supportato il nostro brand per tanti anni e che amano lo stile di gioco degli Heroclix. E’ un’enorme opportunità di offrire un’altra modalità per coinvolgere i nostri fan.

E di sicuro gli appassionati di Heroclix non rimarranno delusi dagli Starter Set, dove troveranno 6 miniature (tra cui Drago bianco occhi blu, Dark Magician, Feral Imp…), le carte con i poteri relative alle miniature, mappe, segnalini ed un regolamento al 100% compatibile con le regole che già conoscono del mondo Heroclix semplici, immediate e naturalmente basate sulle rotelle alla base che hanno fatto il successo dell’universo “Clix”.

Tutto il necessario per poter iniziare a fare delle partite base per 2 giocatori da circa 300 punti basate sugli scontri tra Kaiba e Yugi, come nei primi episodi della serie. Neanche gli appassionati di Yu-Gi-Oh! saranno delusi quindi, visto che finalmente potranno vedere le miniature 3d di tutti i personaggi e le creature che hanno tanto amato nella serie, in versione già assemblata e dipinta, della qualità a cui la Wizkids ci ha abituato negli ultimi anni.
Se a questo aggiungiamo il successo che il gioco di carte di Yu-Gi-Oh! ha riscosso nel nostro paese (vantiamo anche campioni internazionali tra le nostre fila) e il numero sempre crescente di negozi dove viene praticato il gioco organizzato, non fatichiamo a credere che, anche presso i nostri lidi, questa nuova incarnazione dei Clix possa trovare ottimi riscontri.

Non resta che attendere di provare dal vivo gli starter set per scoprirese Justin Ziran, presidente della WizKids, è riuscito a portare a termine con successo l’impegno in cui si è imbarcato:“E’ per noi un onore essere coinvolti in Yu-Gi-Oh!, un prodotto con una storia di successi così grande e lunga. Siamo emozionati nell’offrire le figure pre-dipinte dei personaggi di Yu-Gi-Oh! amati in tutto il mondo.

Intanto su internet già iniziano a trapelare informazioni su un possibile ulteriore spin-off del mondo di Yu-Gi-Oh! all’interno dei prodotti Wizkids, visto che la firma dell’accordo prevede anche la possibilità di un “Yu-Gi-Oh! the dice game”… 

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,197FansMi piace
1,918FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli