sabato 13 Aprile 2024

[Norimberga 2013] Sandwich: venite a scoprire come si fa un panino in Belgio

Mangereste mai un panino con bacon, tonno e cioccolata o prosciutto, burro e miele? Preparatevi perché in Sandwich, esperimenti culinari del genere rischiano di essere all’ordine di ogni partita.
Tra gli incontri più interessanti avuti durante l’ultima Toy Fair di Norimberga, c’è stato quello con la Repos Production che, oltre a presentarci tutte le novità in arrivo per il mondo di 7 wonders, ci ha dato anche l’opportunità di provare alcuni prototipi di prossima commercializzazione…

Sandwich è stato uno di questi e si propone come un gioco semplice e veloce per 3-6 giocatori, in linea con giochi in stile Dobble. La versione di Sandwich che abbiamo potuto provare è in realtà una riedizione del medesimo gioco pubblicato nel 2010 dalla Le Joueur, la differenza più sostanziale con l’edizione precedente sta nella forma delle carte: ora sono tonde, il che rende le nostre composizioni molto più simili a panini.  L’intero gioco è composto da un set di 56 carte che rappresentano tutti i più svariati e fantasiosi ingredienti che si possono trovare all’interno dei vostri frigoriferi: dal prosciutto alle melanzane fino al melone o alla cioccolata.

All’inizio del gioco ogni partecipante riceve 9 ingredienti posti a faccia in giù davanti a se.  A questo punto i giocatori scoprono in contemporanea la prima carta sulle proprie pile ponendola al centro del tavolo e scelgono tutti un ingrediente tra quelli appena scoperti. Questo giro continua per 9 volte in cui solo i più veloci riusciranno ad aggiudicarsi gli ingredienti migliori.
Completata la scelta degli ingredienti ogni giocatore dovrà preparare 3 panini da 3 ingredienti l’uno, composti con quanto raccolto nella fase precedente. Aspetto fondamentale è che tutto il materiale raccolto va utilizzato. Se pensate quindi che il vostro panino al prosciutto e formaggio sia perfetto, avrete di che ripensarci quando vi accorgerete che in mano vi rimangono da abbinare solo miele o nutella.
I panini, una volta composti, andranno ciascuno ad un giocatore diverso che dovrà esprimere un giudizio dando 3 punti al miglior sandwich che ha davanti, 2 al secondo e 0 agli altri. Alla fine, chi si sarà aggiudicato più punti, vincerà la partita che potrà essere suddivisa in una o più manches.

Sandwich è ideato da Christophe Raimbault, autore che potreste conoscere per il suo altro party game a tema culinario, Chef Cuckoo!. Le illustrazioni degli ingredienti, che sono ben realizzati e immediatamente riconoscibili (anche se a nostro parere la mozzarella andrebbe ritoccata per comunicare maggiore freschezza) sono ad opera di Maeva de Silva e Christine Descamps . Sandwich promette di essere un gioco divertente da fare in famiglia o come party game con gli amici con la durata massima di 15 minuti. Inoltre presenta anche numerose varianti quali ad esempio partite in cui si vota il panino più disgustoso al posto del migliore, oppure la versione 1 settimana dopo, in cui si devono considerare tutti gli ingredienti invecchiati di una settimana: ok per i carciofini in barattolo, ma che ne pensate dei gamberetti?

La data di pubblicazione di questo “nuovo” Sandwich è ancora da definire, ma considerando che l’editore è la Repos e che, come abbiamo detto in apertura, il gioco ricorda parecchio la frenesia di Dobble (che anche in Italia ha fatto numeri impressionanti) non pensiamo che sarà improbabile vederlo presto anche sui nostri tavoli (da cucina?).

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,175FansMi piace
1,905FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli