venerdì 19 Luglio 2024

[Lucca Games 2005] – Serenity RPG… Provato a Lucca!


In occasione di Lucca Games 2005 ho avuto modo di provare il nuovo GdR di Serenity.

Il manuale Þ di certo di qualitÓ: cartonato, pieno di foto dal Film “Serenity” ed alcune illustrazioni originali niente male, oltre ad un sacco di schemi delle navi spaziali…

Come denunciato in altre recensioni ci sono alcune pecche formali, piccoli typo (errori di digitazione nd Cirunz) qui e lÓ, la mancanza di una scheda del personaggio (scaricabile per? dal sito ufficiale) e fin troppo spazio dedicato alle schede pre-generate dell’Equipaggio del Film.

Ma niente di grave, insomma.

L’ambientazione Þ purtroppo scarna… O meglio: laddove Mr Chambers ha fatto un ottimo lavoro di ricerca basato non solo sul film, ma anche sul telefilm, i fumetti ed i libri dedicati alla serie, il manuale “confina” l’ambientazione a fine libro, con alcune info utili sparse qui e lÓ fra le regole del sistema.
Peccato, ma in fin dei conti sono giÓ annunciati nuovi supplementi che dovrebbero ampliare ed approfondire il materiale presente nel libro base; staremo a vedere.

Passiamo finalmente al sistema di gioco:
Sebbene sia una creazione originale di Chambers, il sistema Þ praticamente identico al vecchio WoD:
– Attributo + AbilitÓ contro una difficoltÓ variabile.
– Nel combattimento l’attaccante tira per colpire mentre di riflesso il bersaglio tira per schivare.
– Poi l’attaccante tira per ferire mentre il bersaglio tira per resistere
– Etc…

I dadi sono diversi, la qualitÓ delle caratteristiche non si misura con un punteggio o un numero di dadi, ma con un dado “pi¨ grande”: una persona goffa avrÓ AgilitÓ d4 , una persona normale avrÓ AgilitÓ d6 , una persona atletica avrÓ AgilitÓ d8 , etc…
E’ divertente notare come il sistema sottolinei l’uso di tutti i dadi (compreso il fantomatico d2) TRANNE il d20 😉

La salute funziona (guarda un p?) in modo molto simile al vecchio WoD… Ma invece di avere un unica colonna di Livelli di Salute ce ne sono ben due, una per danni da Stordimento ed una per quelli Letali; il funzionamento per? alla fine Þ identico dato che se io ho 10 punti vita e subisco 4 danni Letali e 6 da Stordimento vado gi¨ come un sacco di patate… insomma sono due barre che funzionano come una sola :?P

Ci sono persino i punti “Willpower”, chiamati per l’occasione “Punti Trama” che servono a rendere pi¨ facili le azioni eroiche (elemento meccanico che appare in modo sempre pi¨ ricorrente nei giochi odierni).

La creazione del personaggio usa una pool di punti con cui comprare tutte le diverse caratteristiche del personaggio, compresa una INFINITA serie di speciali vantaggi e svantaggi sociali, tecnologici, fisici, mentali, etc…

Divertente Þ la gestione delle Navi… Identica a quella del personaggio 😀
La creazione di un vascello spaziale segue le stesse regole:
– Stesse caratteristiche (riadattate al diverso utilizzo).
– Lista di vantaggi e svantaggi meccanici.
– etc…

Insomma il sistema condivide pregi e difetti del vecchio WoD, seppur con superficiali differenze ed un tocco esotico dato dai punteggi misurati in dadi.
Il gioco VORREBBE essere veloce e frenetico come la serie TV ed il film … devo dire che bene o male ci riesce, ma potrebbe fare molto meglio con un sistema diverso o comunque snellito.
Si presta molto bene sia a one-shot che a normali sessioni o intere campagne; non costringe ad avere un gruppo moralmente unito per funzionare bene, nonostante spesso formino tutti un unico equipaggio, ma anzi le differenze ed incomprensioni individuali servono a rendere pi¨ “pepate” le storie e le avventure da Far-West in cui i personaggi andranno a trovarsi 😉

Il giudizio finele Þ decisamente positivo…anche se un prezzo di copertina un p? alto (40$ tradotti 1a1 in 40Ç ;P ) possa scoraggiare.
Consigliato anche a chi non sÓ NULLA nÞ del film nÞ della serie tv: si gioca bene anche senza averne mai sentito parlare ^_^

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,229FansMi piace
2,000FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli