sabato 22 Giugno 2024

Mayfair Games: un 2011 a tutto vapore… o quasi!

Mayfair Games annuncia attraverso il suo sito la lista delle novità pianificate per l’uscita nel corso del 2011. Il grosso editore americano sembra voler puntare soprattutto su generi e autori consolidati e su cui si sente particolarmente forte.

Vediamo insieme cosa bolle in pentola… tenendo presente che alcune informazioni riguardano titoli ancora in lavorazione.

1830: è la riedizione di un vero e proprio classico dei giochi sui treni (prima uscita del 1986). Questo titolo di Francis Tresham si caratterizza per l’assenza di qualsiasi elemento di casualità. Rispetto alla versione originale, questa edizione conterrà nuovi materiali aggiuntivi destinati a espandere la profondità e la portata dell’esperienza di gioco. Per 2-7 giocatori, è annunciato per il 19 maggio.

Automobile: già edito in Europa, questo titolo di Martin Wallace è ormai esaurito. È grazie a questa ristampa che potrete quindi rivivere l’alba dell’industria dell’automobile, quando era possibile accumulare fortune impensabili a chiunque fosse in grado di anticipare i bisogni di un mercato tutto da inventare! Come alcune delle più importanti personalità dell’epoca (Ford, Sloan, Kettering, Howard, Durant, Chrysler) dovrete essere in grado di individuare il punto di equilibrio tra qualità e quantità, tra produzione di massa e offerta esclusiva, tra innovazione e aggressività distributiva… altrimenti sarete rovinati! Per 3-5 giocatori, in distribuzione in questa settimana.

Rivals for Catan™Expansion Deck: un set inedito che espande Rivals of Catan, il gioco di carte per 2 giocatori di Klaus Teuber, offrendo loro la possibilità di conoscere più approfonditamente la storia di Catan e dei suoi conflitti. Abbiamo da poco assistito alla presentazione dell’edizione tedesca (a Norimberga) e potremo giocarci in inglese in data da definire ma comunque entro il 2011.

Struggle for Catan Multi-player Card Game: un altro gioco di carte ambientato tra i coloni più famosi del mondo ludico, e pensato per rispondere a tutti quei fan che chiedevano un gioco di carte multiplayer. C’è parecchia attesa per questo titolo di cui vi abbiamo parlato in questa occasione, la sua pubblicazione è confermata per il prossimo maggio

Proseguiamo con i titoli programmati per la seconda metà dell’anno.

Giza: The Great Pyramid: un gioco di Dave Heberer in cui controllate una squadra di lavoratori (o forse è meglio dire schiavi) per costruire la più antica delle sette  meraviglie del mondo: la grande piramide di Cheope a Giza. Ma solo se il vostro contributo al progetto si rivelerà il più determinante, potrete toccare con mano la grande generosità del faraone. Per 3-4 giocatori

Five Points: The Politics of New York: ogni grande città ha una storia da raccontare. In quella di New York, “Five Points” rappresenta un capitolo di povertà, crimine, decadenza e disperazione. Nella seconda metà del 1800 i cinque distretti di quest’area cittadina erano tutti un pullulare di caseggiati popolari fatiscenti e invivibili, dove sguazzavano gang criminali, politici corrotti, sale da ballo, ritrovi per ubriaconi e bische da gioco. In questo titolo di Andreas Steding (autore di titoli come Hansa Teutonica e Italia) ogni giocatore controlla un gruppo politico che cerca il successo e il potere in questi cinque distretti della grande mela. Per 3-5 giocatori.

Urbania Redux (titolo di lavorazione): in questo gioco del nostrano Simone Luciani, la città dovrà essere costruita attraverso una oculata gestione dei fondi economici e del potere politico con l’intento, da parte di ogni giocatore, di controllare quali edifici far crescere in modo da ottenere il sostegno di quelle corporazioni che potranno garantirgli il massimo profitto dal loro completamento. La pianificazione urbanistica dovrà essere fatta in modo estremamente attento… e il più possibile “pro domo sua”.

Steam™ Map Expansion #1:  una nuova espansione dell’acclamato titolo di Martin Wallace Steam con cui sostituire o ampliare le mappe attualmente disponibili. Questa espansione offrirà ben tre tracciati: da un lato la mappa della zona centro-atlantica degli Stati Uniti, dall’altro due mappe, una di Belgio e Lussemburgo, e l’altra della Metro di Bruxelles.

Nippon Rails:  ancora un titolo di treni, questa volta di  Joe e Larry Roznai, appartenente alla linea Empire Builder. Questa linea è caratterizzata da mappe cancellabili sulle quali è possibile tracciare, usando dei pastelli, linee ferroviarie per collegare tra loro le diverse città (in questo caso del Giappone) e organizzare così i trasporti delle merci. Si tratta di una riedizione di un gioco del 1982 per 2-4 giocatori.

First Bull Run: A Test of Fire: ancora una novità di Martin Wallace, che in questo caso si occupa della prima grande battaglia terrestre della Guerra Civile Americana attraverso un wargame tattico per 2 giocatori. Il giocatore Unionista dovrà attaccare, ma contando sulla superiorità numerica; se riuscirà ad avvolgere il fianco sinistro dei ribelli e avanzare su Manassas, stroncherà la rivolta sul nascere prima che giungano i rinforzi. Il giocatore Confederato, per contro, dovrà mantenere la sua posizione fino all’arrivo degli aiuti; questo attraverso un sapiente mix di caparbia difesa e tempestivi contrattacchi contro il nemico del nord. Con regole semplici ed eleganti, questo gioco intende rivolgersi sia a quanti cercano una perfetta introduzione al wargame, sia agli appassionati e agli esperti di questo genere di giochi.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,988FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli