sabato 15 Giugno 2024

Ancora Mondo Disco sui tavoli da gioco: A me le Guardie!

Quando si dice un attimo prima nulla e un attimo dopo il mondo (Disco). Sono passati poche settimane dall'annuncio di un gioco ambientato nell'universo creato dal talentuoso Terry Pratchett, ed ecco arrivare la notizia di un altro titolo che ci porta tra le strade di Ankh-Morpork: Guards Guards!

Il titolo è lo stesso di uno dei più apprezzati romanzi della lunghissima serie firmata da Sir Terry Pratchett (pubblicato in Italia con il titolo "A me le Guardie"), tanto famoso da essere stato gia trasposto in fumetto, sceneggiato radiofonico e videogioco e ora in gioco da tavolo…

In questo gioco i partecipanti assumeranno il ruolo dei nuovi membri della guardia cittadina. Nonostante la guardia sia formata da novellini, dovranno vedersela con un evento capace di mettere a repentaglio l'intera esistenza del Mondo Disco: la scompara degli otto Incantesimi dall'Università Invisibile.

Nella loro avventura i giocatori dovranno prima di tutto sopravvivere ai pericoli quotidiani della vita ad Ankh-Morpork, la città più antica nonchè la meno legale di tutto il Disco. Ma oltre le prove a cui la città sottoporrà i nostri eroi, non mancheranno i tranelli (spesso sottoforma di attacchi da parte delle gilde) tesi da chi trama per far si che gli otto incantesimi non vengano ritrovati.

A tutto questo va aggiunta la costante minaccia del Bagaglio: un forziere con centinaia di piedini che i fan del Disco conoscono bene come una delle creature più pericolose e implacabili di questo folle universo.

Insomma la premessa ci fa capire che l'opera di Leonard Boyd e David Brashaw è stata sviluppata dopo uno studio aprofondito di questa ambientazione, a contribuire ad attirare gli appassionati della serie ci saranno le oltre 90 carte illustrate da Stephen Player, che presenteranno personaggi storici della saga comprensivi di citazioni e descrizioni tratte direttamente dai libri.

Le meccaniche in breve: ciascun giocatore sceglie in quale gilda indagare tra quella dei Ladri, gli Assassini, gli Alchimisti e i Buffoni. Questo gli permetterà di sapere dove hanno nascosto gli incantesimi i membri della gilda, ma non sarà il giocatore infiltrato a recuperarli. Il suo compito sarà quello di reclutare tra i cittadini di Ankh-Morpork un gruppo di novelle guardie con le caratteristiche giuste per recuperare l'incantesimo e riportarlo all'Università Invisibile.

Una volta formato un gruppetto di quattro eroi improvvisati con le giuste caratterstiche, averli equipaggiati a dovere ed essersi assicurati l'incantesimo, questi dovranno superare una sfida magica, necessaria per superare le mura dell'università. La sfida si traduce in un confronto di valori riportati sulle carte con l'aggiunta dei classici lanci di dado.

Il tutto si svolge attraverso i movimenti sul tabellone che riproduce l'enorme nonchè fetida cittadina, sotto gli occhi di tutti i giocatori… che possono quindi ben decidere se collaborare tra loro o sabotare i tentativi degli avversari. 

Tra le tante, una delle meccaniche che maggiormente ci riconduce agli eventi del libro è la presenza di diversi membri della Suprema Loggia della Confraternita Elucidata, una società segreta intenzionata a evocare un drago per dominare la città. Con almeno tre carte di personaggi appartenenti a questa società il giocatore può effettivamente evocare l'enorme rettile volante, costringendo tutte le guardie reclutate a occuparsi di questa faccenda prima di proseguire con la missione principale.

Il primo giocatore che riuscirà a portare all'Università gli incantesimi riportati sulla propria carta gilda sarà il vincitore.

Il titolo è previsto per il prossimo luglio e sarà edito in lingua inglese da Z-Man Games. Come abbiamo gia detto anche per il titolo di Wallace previsto anch'esso per quest'anno: sarebbe veramente un peccato se gli editori nostrani si lasciassero scappare l'occasione di portare sui nostri tavoli le edizioni italiane di questo gioco. Noi ci speriamo parecchio, voi rimanete connessi su queste pagine per essere aggiornati sugli sviluppi (e chissà che non spunti fuori qualche altro titolo "Pratchettiano" nei prossimi giorni).

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,234FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli