lunedì 17 Giugno 2024

Ritorno alle origini per i 20 anni di Vampire The Masquerade

Alla GenCon 2010, la scelta della White Wolf aveva fatto discutere.
Al posto di uno stand tradizionale venne allestito quello che è stato definito un "non-stand", ovvero uno spazio più simile ad un cocktail bar che all'esposizione di una casa editrice: musica, hostess, drink e neppure un prodotto in vista. Addirittura il marchio stesso era a mala pena visibile. Parodiando una delle più celebri one-hit wonders degli anni '90, a qualcuno salì alle labbra un simpatico ritornello: "I'm too sexy for my products"…

Ma se tutto sembrava ormai perduto per i vecchi fan, ecco poche settimane fa l'annuncio di un nuovo prodotto in uscita nel 2011, proprio a loro dedicato: un'edizione speciale di Vampire: The Masquerade, in occasione del ventesimo anniversario della sua pubblicazione. Nel 1991 Vampire: The Masquerade irruppe nel panorama dei giochi di ruolo portando un'oscura ventata di qualcosa di indefinibile, qualcosa che mai fino ad allora si era visto in un paesaggio dominato da punti ferita e tiri per colpire: lo stile. All'improvviso, il gioco di ruolo diventò scelta di vita e manifesto esistenziale, e i giocatori di tutto il mondo, irretiti dallo stile evocativo della prosa, dalle ispirate illustrazioni goth, o semplicemente in sintonia con lo spirito dell'epoca, vennero risucchiati e si resero partecipi di un mondo affine al nostro ma teso tra i due estremi della malinconia e della speranza: il Mondo di Tenebra.

Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, molto metaplot è stato macinato dalla ruota del tempo, e il Mondo di Tenebra non è più quello di una volta. Ma ricordando l'eccitazione di quei primi giorni, di quei primi passi incerti nell'oscurità, lo staff White Wolf ha annunciato il 17 marzo 2011 un ritorno alle origini, che vedrà la sua uscita ufficiale in occasione della Grand Masquerade, la convention ufficiale annuale che si tiene a New Orleans.

L'edizione per il ventennale di Vampire: The Masquerade non sarà un'evoluzione della linea attuale, ma si rifarà completamente alla prima edizione, sia in termini di ambientazione che di meccaniche. Si ritorna ai giorni pre-Gehenna, quando l'odore della fine del mondo appena dietro l'angolo trascinava i Clan alla frenetica conquista del potere con ogni mezzo, e allo Storyteller System, meno rifinito ma dai risultati più estremizzati rispetto all'attuale World of Darkness System – tanto che, a quanto pare, verrà mantenuta l'originaria e molto discussa meccanica dei fallimenti critici ("botches") che, seppure foriera di risultati inusuali, è ormai entrata a far parte della mitologia di Vampire: The Masquerade.

A sottolineare il fatto che tutta l'operazione è stata concepita come un atto d'amore verso le origini del gioco e verso i fan che l'hanno sostenuto, la White Wolf sta rendendo disponibili mediante Google Docs i documenti che andranno a far parte dell'opera finita, e sollecita i fan a leggere, giocare, e fornire feedback tramite Twitter, forum ed email. Per ora i link ai documenti (in formato di bozze pre-layout) sono disponibili sul blog di sviluppo (http://blog.vampirethemasquerade.com/), ma la White Wolf non esclude di poterli aggregare e renderli più facilmente raggiungibili in futuro.

Non ci resta che attendere la data fatale del 15 settembre, quando si aprirà la Grand Masquerade 2011, con l'eccitazione che precede la caccia a nuove vittime da soggiogare…

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli