martedì 18 Giugno 2024

La leggenda dei cinque anelli “intriga” anche un boardgame

La Leggenda dei Cinque Anelli (per gli amici L5R dall'inglese Legend of Five Rings), è una di quelle ambientazioni che nel campo dei giochi ha visto quasi ogni trasposizione possibile: dal GCC all'RPG, sia a se stante che come espansione di D&D 3 (Oriental Adventures); e persino nel formato Diskwars. Questo senza contare fumetti, libri e altre ispirazioni collaterali.

Poteva mancare a questa lunga lista un boardgame in piena regola? Alla Alderac Entertainment Group pensano di no, visto che hanno annunciato la pubblicazione del gioco da tavolo Ninja: Legend of the Scorpion Clan, ad opera di Fréderic Moyersoen, designer fra l'altro di quel Saboteur che ha gettato intere famiglie nella discordia e nella paranoia; Ma vediamo qualche dettaglio in più…

Il gioco si sviluppa in un castello del clan del Leone, difeso da coraggiosi samurai. Il clan dello Scorpione ha inviato un ninja con lo scopo di infiltrarsi nel castello e compiere qualche oscura missione. Non è importante quale sia, ciò che conta è che il Ninja è determinato a portare a termine la missione o morire nel tentativo. Inoltre, a complicare la situazione per il clan del Leone, è presente fra le sue file un traditore fedele anch’esso al clan dello Scorpione. Gli intrusi si muoveranno in segreto nel castello e segneranno la loro posizione su una piccola mappa personale.

Il ninja ed il traditore avranno completa libertà di movimento ma più si muoveranno velocemente maggiori saranno le possibilità di alzare il livello di allarme delle guardie, che potranno così compiere un maggior numero di azioni ogni turno. Il livello di allarme tenderà a diminuire con il passare del tempo fino a che un nuovo incidente attirerà l’attenzione delle guardie alzando di nuovo il livello d'allarme.

Tutto questo viene gestito attraverso l’uso delle carte; ma il ragionamento deduttivo e l'intuizione saranno necessari per trovare gli intrusi prima che questi possano completare la loro missione e fuggire dal castello.

L’assassinare un ospite imperiale sotto la protezione del leone, o avvelenare il pozzo, oppure rubare i piani di guerra del daimyo per la prossima stagione sono alcune delle sei missioni del gioco. Queste vengono pescate una ciascuna dal ninja e dal traditore e dovranno essere tenute segrete. La posizione dell'obiettivo però è ignota agli intrusi che dovranno effettuare quindi una ricerca nel castello per trovarlo. Le guardie, invece, conoscono dove sono i possibili obiettivi ma non sanno quale verrà colpito.

Gli intrusi hanno stratagemmi come corde, shuriken, sake drogato ed altro per ingannare, distrarre o addirittura uccidere le guardie, ma ovviamente nulla è esente da rischi: ogni azione può aumentare il livello di allarme o dare un indizio sulla loro posizione. Le guardie possono contare sul tempo e sulla superiorità numerica per avere la meglio, inoltre durante la ricerca è sempre possibile che il ninja o il traditore provochino qualche rumore rivelatore, oppure che una guardia sia nascosta e pronta ad uccidere qualsiasi nemico gli si pari davanti.

Il tempo di gioco è di circa un ora e possono giocare da 2 a 4 giocatori. Con 3 giocatori, uno gestisce le guardie, uno impersona il traditore, e l'altro il ninja (non sono tenuti a collaborare). Con 4 giocatori, le guardie sono divise in due squadre.

Ninja: Legend of the Scorpion Clan include 25 miniature in 28 mm, quattro mini mappe segrete, 58 carte da gioco divise in tre mazzi, uno per giocatore, che specificano le azioni a disposizione di ognuno, sei carte missione e segnalini vari.
La prima possibilità di acquistarlo sarà in anteprima esclusiva a GenCon Indy 2011! Altrimenti sarà disponibile ad ottobre 2011 al prezzo di 44,99€.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli