sabato 22 Giugno 2024

Operation Cerberus – Dust Tactics scende in città

L’invasione delle Isole Britanniche continua. Dopo i primi attacchi alla base navale scozzese di Scapa Flow truppe dell’Asse hanno eseguito lanci paracadutati nell’area di Dover e, dopo avervi costituito una testa di ponte, avanzano rapidamente verso Brighton, Portsmouth e Southampton. Gli Alleati corrono ai ripari addestrando freneticamente nuove unità nei pressi di Londra, ma solo il coraggio della Home Guard potrà fermare l’assalto nemico e permettere di organizzare una controffensiva. Questo è lo scenario dipinto nella nuova espansione per Dust Tactics, Operation Cerberus, appena annunciata da Fantasy Flight Games. E le novità non mancano…

Tanto per cominciare, anche in questa come nelle espansioni precedenti, saranno inclusi due nuovi eroi. L’Asse potrà contare sulla giovane e inquietante Angela, una ragazzina che sembra appena uscita da un concorso di cosplay giapponesoide ma che è in realtà una delle migliori assassine del Blutkreuz. Gli Alleati, invece, si affideranno ad un guerriero inarrestabile, un vero esperto delle tecniche di combattimento più raffinate, un uomo senza macchia e senza paura, un… cuoco. Esatto, immaginatevi Simone Ruggiati o un Alessandro Borghese in divisa mimetica, dategli due lanciafiamme collegati ad una specie di scaldabagno legato sulla schiena e avrete il nuovo eroe dell’ASOCOM. Strano? Improbabile? Anche un po’ discutibile? Beh, dopo i gorilla nazisti direi che non ci discostiamo molto dal passato!

Scherzi a parte, l’espansione reca al suo interno anche una grossa aggiunta. Finalmente Dust Tactics si libera dai vincoli delle due dimensioni e sviluppa in altezza con le nuove regole per il combattimento urbano tra edifici. E, visto che ci siamo, vi fornisce anche un edificio personalizzabile e compatibile con il sistema di gioco.

L’espansione conterrà inoltre regole per l’impiego di squadre comando veterane (con meno pezzi, ma statistiche migliori), nonché dettagli sull’impiego dei superveicoli corazzati di grandi dimensioni, sette nuovi scenari e un aggiornamento della storyline di questa Seconda guerra mondiale alternativa.

Quando arriverà tutto questo ben di Dio? Abbastanza presto, visto che l’uscita è prevista per la fine del 2011. Giusto in tempo per tenerci pronti all’arrivo del regolamento tridimensionale Dust Warfare

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,987FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli