giovedì 25 Aprile 2024

Ludica Roma: ancora più giochi e spazio per l’evento della capitale

Quando in piena estate vi dicevamo di prepararvi al ciclone delle fiere autunnali non scherzavamo affatto, gli eventi ludici di grande richiamo che hanno popolato il calendario in questi ultimi mesi sono stati tantissimi, a dimostrazione dell’efficacia di questo tipo di manifestazioni sia per il popolo dei "giocatori professionisti" che per il pubblico dei giocatori occasionali.
L’appuntamento che ci aspetta per questo weekend  ricopre un’importanza particolare, prima di tutto perché fa da apripista al mese più giocoso dell’anno (durante le festività natalizie aumentano vertiginosamente sia le partite che gli acquisti degli italiani)  e poi perché questa manifestazione si è conquistata di diritto il titolo di principale evento ludico della capitale.
Diamo un’occhiata a quello che hanno preparato gli organizzatori di Ludica Roma per questa nuova e attesa edizione…

Abbiamo salutato la scorsa edizione di Ludica Roma con un bilancio tutto sommato positivo e con un’interessante chiacchierata con gli organizzatori per comprendere al meglio la direzione che avrebbe intrapreso la manifestazione. E, dando un’occhiata al palinsesto di quest’anno, riscontriamo subito che c’è stata sicuramente una crescita in termini di varietà dell’offerta e soprattutto una partecipazione ancora maggiore degli operatori del settore!

Ma andiamo con ordine. Per chi non lo conosce stiamo parlando di un evento che si articola in tre anime: Ludica Roma è il contenitore di tutto ciò che (per l’appunto)è  legato alle attività di gioco come i boardgame, i giochi di ruolo, i videogame, il wargame etc.  Vi è poi Ludica Model, il principale appuntamento sulla piazza romana per tutti gli appassionati di modellismo statico e dinamico. E infine Ludica Bimbi, il grande e colorato padiglione dedicato ai più piccoli che, nel nostro reportage della passata edizione, si è rivelato essere decisamente coinvolgente per tutta la famiglia.
Queste “tre iniziative in una”  si svolgeranno da venerdì 29 novembre a domenica 1 dicembre e troveranno spazio presso la consolidata Fiera di Roma, il polo fieristico della capitale localizzato a poca distanza dall’aeroporto di Fiumicino. Una dettagliata planimetria disponibile sul sito istituzionale ci illustra come sono distribuite le attività nei 38.000 mq. dei quattro padiglioni allestiti per l’occasione: uno per ciascuna delle tre anime dell’evento più un quarto padiglione in cui convivono altre attività giocose e modellistiche.

Proprio guardando la mappa ci rendiamo subito conto di come al fianco degli operatori, troviamo veramente moltissime associazioni e federazioni che di fatto hanno dato vita al ricco palinsesto di eventi. Salta all’occhio in particolare la nuova area denominata “Giochi di ruolo dal vivo e Reenactment”: una nuova piazza dove prenderanno (letteralmente) vita universi fantastici e fantascientifici ma anche accurate rievocazioni storiche e invasioni di inarrestabili orde di zombie.
Altro elemento che colpisce è la quantità di tavoli destinati  al gioco: ad animare queste ludoteche troviamo club e associazioni storiche del panorama romano e laziale come Tana dei Goblin, Reindeer Corporation, Casus Belli, Ars Ludika, Ludus Magnus e molte altre ancora. Ma non pensiate che questo esercito di volontari del gioco si “limiti” a spiegarvi i giochi! Ludica Roma ha costruito un rapporto veramente sinergico con queste realtà , fornendo opportunità e spazi per tutte le buone idee che l’associazionismo ha voglia di realizzare,  vi invitiamo caldamente a consultare il sito di Ludica per scoprire iniziative come il Goblinario, CSI – Scena del crimine, il Labirinto della Renna impazzita, l’Angolo di gioco con gli autori, il Progetto Z, il Monopoly a tema Gundam, i giochi giganti, il murder party,  il Corso per diventare un Ghostbuster…

Ma, come dicevamo in apertura, oltre che su tutta questa offerta associazionistica, quest’anno possiamo contare anche su una forte presenza editoriale! Leggiamo nel lungo elenco degli espositori i nomi di operatori ben noti sulle nostre pagine come Ghenos Games, Wild Boar, Asterion Press, Red Glove, Oliphante,Cranio Creations, GiochiX, Wyrd Edizioni,Gremlin ProjectGiochi Uniti, Games Workshop o Editrice Giochi. Prepariamoci quindi a provare le più recenti novità come Zombicide, Romolo o Remo?, Krosmaster: Arena, Super Fantasy, Galaxy DefendersAugustus, Terra Mystica o DragoNero!
Sul fronte autoriale invece, oltre che trovarli negli stand (vi garantiamo che incontrerete ben più di un autore) potete sicuramente contare sugli ospiti convocati dalla Tana dei Goblin: Michele Quondam, Stefano Castelli e Daniele Tascini. Nella consolidata Area Autoproduzione  potrete altresì scambiare quattro chiacchere e provare le proposte di chi i giochi se li fa da sè, illustrazioni comprese.

Sul fronte del wargame, i condottieri degli eserciti in miniatura e gli strateghi del mondo esagonale sanno bene che Ludica è sempre stata ben disposta a dar spazio ai campi di battaglia. La presenza di realtà come la Federazione Italiana Wargame, la Confederazione del Drago Rosso, Ludic Incoming, Aster Wargame,Ludus Magnus, Casus Belli o Ganesha Games garantirà grandi battaglie in tutte le scale e formati,dai 28 mm in miniatura di Warhammer agli Hex and Counter come Blocks in the West.

E per coloro che cercano la competizione, correte a iscrivervi ai tornei di Infinity, X-Wing, Carcassonne, Twilight Struggle , Pathfinder Society o Fields of Glory.
E non mancano poi iniziative speciali appositamente pensate per questa edizione di Ludica!
Da segnalare sicuramente il concorso per autori esordienti Flash Design, che mette in palio addirittura la pubblicazione del gioco vincitore.  Oppure l’Asta Nostra, il più irriverente evento di compravendita dell’usato nel mondo del gioco. E poi il Dado D’oro di Ludica, ovvero il consiglio degli editori  sui giochi più imperdibili della fiera. E il Gioco dell’Anno on tour: la prima tappa della tournèe che il nuovo premio di del settore ha intrapreso per le principali manifestazioni italiane.

E ancora l’arena dei blaste Nerf, il campionato di Subbuteo, la Fontana di Trevi fatta di LEGO, il mosaico di cubi di Rubik, le stampanti 3d… questa edizione di Ludica Roma si prospetta veramente come un grande parco divertimenti!
Quindi che siate hardcore gamer o semplicemente che stiate cercando un modo interessante di passare il finesettimana con tutta la famiglia, vi suggeriamo di raggiungere anche voi la Fiera di Roma.
Noi di Gioconomicon ci saremo senz’altro, se il prossimo weekend sarete dei nostri non mancate di passare a salutarci, ci troverete senz’altro tra i tavoli da gioco di Ludica Roma.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,199FansMi piace
1,923FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli