mercoledì 29 Maggio 2024

Gen Con 2014 – La convention che sale di livello

Cosi come per noi italiani la metà del mese di agosto riveste un’importanza nazionale per la nota festività del 15, per il popolo ludico statunitense questo periodo corrisponde al pellegrinaggio più atteso dell’anno. Dal 14 al 18 agosto tornano i “Quattro migliori giorni di gioco”, torna Gen Con, il più grande evento ludico americano!

Se non sapete cos’è Gen Con e cosa rappresenta per il settore ludico statunitense questo evento… probabilmente siete nuovi all’intrattenimento tabletop o comunque non ci leggete da molto tempo. Vi basti sapere che Gen Con è un appuntamento annuale la cui prima edizione risale al 1967, quando l’evento era “solo” un incontro tra amici appassionati di giochi organizzato da Gary Gygax a casa sua a Lake Geneva. Nel corso di questi  47 anni l’evento è cresciuto, ha cambiato più volte sede e proprietà fino a diventare un vero e proprio “campeggio del gioco” e a stabilire la sua fissa dimora presso l’Indiana Convention Center di Indianapolis.  Come sta capitando a tutte le fiere legate al mondo dell’intrattenimento, anche Gen Con sta vivendo la sua costante crescita di pubblico da diversi anni a questa parte. La cifra record raggiunta nel 2013 è di 49000 presenze, ed è già scontato che quest’anno ne giungeranno parecchie di più. Lo stesso pay off di questa edizione (“Level Up”) lascia intendere l’intenzione di fare un bel salto in avanti per la convention, non solo in termini di presenze ma anche di offerta del palinsesto.
Prima di avventurarvi in paragoni non appropriati con le controparti europee, vi ricordiamo che le “crescite” degli eventi americani sono estremamente controllate e soprattutto tengono molto da conto i vincoli di massimo affollamento consentito dai centri congressi che li ospitano.


Proprio parlando della location, vi invitiamo a dare un’occhiata alle mappa di Gen Con disponibile sul sito ufficiale, la potete scaricare in pdf da qui. Bene, ora che l’avete vista sappiate che quella è “solo” la parte dedicata agli espositori, ovvero la più piccola: ci sono molti altri spazi dedicati ai tornei, al gioco libero e agli oltre 13000 eventi organizzati dai club e dai giocatori stessi. Praticamente il program book che si riceve a Gen Con è grande quanto le pagine gialle di un nostro comune medio grande.
Elencare ora tutti gli appuntamenti di gioco più incredibili di questo enorme elenco potrebbe suonarvi quasi crudele, anche perché sappiamo bene quanto possa essere impegnativo per un giocatore Europeo attraversare l’oceano solo per raggiungere Indianapolis. Ma è a Gen Con che l’industria ludica americana sfoggia le sue grandi novità, che in buona parte giungeranno sui nostri lidi nelle consuete fiere autunnali.

Quindi diamo un’occhiata a quelli che sono i prossimi titoli made in USA. Dobbiamo obbligatoriamente partire con i giochi da tavolo perché questa categoria in particolare ha veramente raggiunto numeri da record quest’anno. Non arriviamo alle oltre 800 novità di Essen, ma BoardGameGeek ne ha contate ben 300 al momento in cui scriviamo, e altre ancora ne vengono aggiunte ora dopo ora. Già solo consultando la lista ci rendiamo conto di due fattori importanti che potrebbero aver scatenato questa impennata: prima di tutto, anche in USA hanno capito che il miglior lancio promozionale di un prodotto lo si fa durante una fiera, quindi molte di queste uscite d’Agosto sono prime tirature che saranno poi rinforzate nei mesi invernali. Secondo poi, moltissimi di questi nuovi prodotti altro non sono che il risultato dei finanziamenti su Kickstarter, la piattaforma crowdfunding che ha visto coronare il sogno di molti “aspiranti”  editori di giochi con risultati spesso a tre zeri.
Difficile in questa lunga  lista scegliere i più interessanti. Come al solito Fantasy Flight ha già prospettato grandi cose con le demo dei prototipi di XCOM e Star Wars :Armada, ma c’è grande attesa anche per i titoli che verranno messi in vendita il 14 agosto come Warhammer 40,000: Conquest e The Witcher Adventure Game. AEG considera Gen Con come il suo evento di punta, quindi è il momento per lanciare Doomtown: Reloaded, il remake dello storico gioco di carte ambientato nell’universo western di Deadlands, ma anche per sfoggiare le ultime novità importate dal Giappone come Seventh Hero o Lost Legacy. C’è molta curiosità per Sheriff of Nottingham, il nuovo gioco di Arcane Wonders (l’editore di Mage Wars) che ci vedrà prendere alternativamente i panni di ambiziosi mercanti e dell’odioso sceriffo.
Un’altra importante licenza viene utilizzata per un gioco di carte deck-building: Shadowrun: Crossfire, ed è in buona compagnia visto a che a Gen Con usciranno i nuovi mazzi di parecchi altri deck building come Naruto Shippuden e DC Comics: Crisis di Cryptozoic, o Zeppelin Attack (ambientato nello stesso universo de Lo Spirito del Secolo), o Warmachine: High Command (Privateer Press) o la versione ambientata nell’universo di Alien del supereroistico Legendary (Upperdeck). Gli appassionati di wargame storico potranno mettere le mani sulle nuove scatole della serie War Stories, Red Storm e Liberty Road o provare il nuovo titolo di casa Columbia brillantemente finanziato su Kickstarter: Victory in Europe (ambientato nel secondo conflitto).
Per chi può conviene decisamente fare un salto allo stand di Cool Mini Or Not, non solo per provare novità come Arcadia Quest, Dogs of War e XenoShyft Onslaught, ma anche perché sarà possibili guidare uno dei folli SturmPanzer di Rivet Wars in scala 1:1 !

E parlando di belle miniature, è proprio il caso di andare ad ammirare quelle di Deadzone, della Mantic Games, e di Shadows of Brimstone, della Flying Frog, entrambi progetti riccamente finanziati su Kickstarter.
Sembra poi tornato in auge il mito dei mostri in America, a dimostrarlo c’è la nuova espansione di Smash Up: Monster Smash, o anche il gioco che vede contrapposti un enorme gorilla e un dinosauro, Mega Monster City Smash!, ma soprattutto la nuova scatola di combattimento fra mostri a suon di dadi da Iello, il seguito ideologico di King of Tokyo sempre a firma Richard Garfield: King of New York!
Prolifica partecipazione per il francese Bruno Cathala, a sua firma escono ben 4 giochi per gli states: l’attesissimo Abyss (edito da Bombyx) e il nuovo titolo di Days of Wonder, Five Tribes, a cui si aggiungono due giochi già disponibili in Europa: Longhorn e Niya. Mentre l’altro francese che genera grandi aspettative per le sue uscite di questo weekend è senz’altro Antoine Bauza, con la nuova espansione di 7 Wonders: Babel e con un nuovo titolo orientaleggiante che tanto piace a Fun Forge (già editore di Tokaido): Samurai Spirit.
E gli Italiani non stanno certo a guardare! Alcuni editori nostrani saranno a Gen Con per il lancio internazionale di nuovi prodotti come La Battaglia dei Cinque Eserciti di Ares Games, Kingsport Festival di Stratelibri o Hyperborea di Asterion Press.

L’altra grande anima del festival americano è rappresentata dal gioco di ruolo. E, per quanto siano presenti tutti i publisher di gdr anglofoni, il principale attore di questa edizione di Gen Con è sicuramente Wizards of The Coast e l’immortale Dungeons & Dragons. Non solo perché lo storico gioco di ruolo compie 40 anni, ma perché il 2014 è l’anno dell’uscita ufficiale dell’attesissima e playtestatissima quinta edizione!
Lo Starter Set, la scatola pensata per introdurre alla nuova versione di D&D, è già in circolazione da un mesetto. Gen Con dovrebbe essere il palcoscenico per il lancio mondiale del Player's Handbook (il manuale del giocatore) e della campagna Hoard of the Dragon Queen, in realtà entrambi i manuali sono già disponibili in diversi negozi selezionati, ma a Indianapolis saranno celebrati con feste a tema, seminari, avventure dal vivo, tornei e tutte quelle attività di gioco organizzato che saranno la prima cartina tornasole del giudizio degli appassionati per questa nuova edizione dopo la problematica quarta…

La sfida con Pathfinder (attualmente il gdr più giocato al mondo) torna quindi a riaprirsi, ma Paizo sembra avere le idee chiare su come  mantenere vivo l’interesse per il suo prodotto di punta. In occasione di Gen Con saranno parecchi i nuovi manuali pubblicati (tra cui spiccano l’Advanced Class Guide e la Technology Guide), gli eventi di gioco organizzato sono centinaia nella ballroom che Paizo andrà ad occupare (non per nulla è uno dei principali sponsor di Gen Con) e molte uscite sono garantite anche per il gioco di carte Pathfinder Adventure Card Game che, a detta di Paizo, ha avvicinato molti nuovi giocatori all’universo di Pathfinder. A tal proposito, verranno prodotte delle nuove miniature della serie Pathfinder Battles pensate proprio per i personaggi “iconici” del gioco di carte…ovviamente saranno mostrate in anteprima a Gen Con.

Come dicevamo comunque, a parte i due principali operatori, la lista dei nuovi manuali che saranno lanciati a Indianapolis è lunga, tra case editrici storiche e gruppi indipendenti c’è ne sono tantissimi degni di nota. Tra i tanti sicuramente la versione cartacea del nuovo gdr di Firefly di Margaret Weis Production, il Beginner Box pensato da Catalyst Game Labs per il suo Shadowrun, la versione revised di The One Ring da Cubicle 7, la seconda edizione di Dark Heresy da FFG e l’attesa quarta edizione di Earthdawn della rediviva FASA. Per conoscere invece il lungo elenco dei gdr indie vi rimandiamo a questa pagina pubblicata da Indie Press Revolution, che li raccoglierà tutti nel proprio stand. E, anche se non è esattamente un manuale di gioco, da segnalare sicuramente la guida per i game master scritta a più mani da parecchi editorie e autori di gdr inglesi e americani: “Unframed: The Art of Improvisation for Game Masters”.

Ma, come sempre, le novità più attese sono quelle non ancora annunciate! La natura stessa dell’evento (96 ore di gioco no-stop) fa si che gli operatori preparino delle “bombe” da rivelare proprio durante la fiera: vetrine oscurate, dichiarazioni durante gli appuntamenti con la stampa, annunci notturni nel bel mezzo dei tornei e via dicendo. Dal 14 al 18 agosto tenete sott’occhio l’hashtag  #gencon2014 e, ovviamente, le nostre pagine e i nostri canali social per conoscere tutti i nuovi giochi che saranno annunciati durante questa “livellata” edizione di Gen Con!

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,234FansMi piace
1,979FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli