sabato 18 Maggio 2024

Le novità GDR e LibroGioco di PLAY 2024

Vi presentiamo la guida completa alle novità gdr e librogame di PLAY 2024.

Il tema di questa edizione di PLAY è “Ruolo, Esperienza e Narrazione”, un tema che  celebra il 50 anniversario della nascita di Dungeons & Dragons e del Gioco di Ruolo. Per questa occasione speciale il palinsesto del festival del gioco si sta arricchendo ora dopo ora di appuntamenti celebrativi e momenti di approfondimento, ma anche il mondo editoriale non sta perdendo l’opportunità per mettere in mostra le sue più recenti proposte ruolistiche. Inoltre, quest’anno gli ospiti legati all’universo gdr sono parecchi e provengono da tutto il mondo, chissà che non sia l’occasione di giocare una sessione proprio con loro!

Vi riportiamo di seguito le proposte editoriali realizzate per questa edizione di PLAY da tutto gli editori, sia quelli più blasonati che le piccole ma determinate realtà indipendenti.

La guida verrà aggiornata in maniera progressiva con l’arrivo dei nuovi annunci degli editori, il nostro consiglio è di cominciare a studiare e tornare a consultarci spesso per rimanere sempre aggiornati. Anche perché gli editori si stanno impegnando al massimo per riuscire a garantire quante più novità possibili, e non mancheranno di aggiornarci con le loro aggiunge alla lista di prodotti fino all’ultimo minuto utile!

Non perdete l’altra nostra guida alle novità di Play 2024, la Guida alle novità Boardgame.

Ultimo aggiornamento 13/05/2024 con le novità di :  La Compagnia delle 12 Gemme, Narrattiva, Tin Hat Games

Deep Sky Ballard play 2024A Game of Nerds

Due saranno le linee protagoniste della PLAY di A Game of Nerds, entrambe implementazioni del sistema proprietario Blackjack System, che fa uso di carte da poker invece di dadi e promette il massimo controllo sulle scelte d’azione. La prima è Arcana Familia, un titolo cyberpunk esoterico che mette in scena ramificate vicende incentrata sul rapporto asimmetrico tra la fazione umana dei Lost Children e gli alieni Aos. Per il titolo sarà disponibile il manuale base, l’espansione Contratti Aggiuntivi e, in esclusiva per la manifestazione in copie limitate, l’avventura Carne Fresca, reduce da un recente successo su Gamefound. Deep Sky Ballad è invece il titolo della seconda linea (presentato in anteprima alla scorsa edizione di PLAY), che mette in scena un’ambientazione space western con peculiari scontri tra astronavi e un interessante focus sulle relazioni tra i giocatori, volto a ricreare atmosfere simili a opere come Fire Fly.

Dungeon 6 GDR PLAY 2024Acchiappasogni

Tre le novità di Acchiappasogni per Play 2024. Iniziamo con Shadow Streets – Long Night’s Moon: ideato da Luca de Marini e basato sul motore Dragon Fighters: Advanced Musha Shugyo, si tratta di un “picchiaduro da tavolo” ispirato ai beat’em up a scorrimento orizzontale, (ricorderete Fatal Fury o Streets of Rage); Shadow Streets viene pubblicato a un prezzo di 25 euro in una scatola simile a quelle dei videogiochi anni ‘90, che contiene il regolamento a colori, le schede dei PG e dei PNG, e le Cartoline Scenario; ma l’aspetto più interessante di questo nuovo GdR è che può essere giocato in solitario o coop in stile boardgame per ottenere punteggi maggiori (già, proprio come nei coin op), ma anche come un usuale gioco di ruolo, e ogni volta che si sconfigge un boss o si supera uno scenario, si sbloccano personaggi aggiuntivi, accessibili tramite un sistema di… parole crociate che danno accesso a pagine web segrete!
Dungeon 6 – I Reami dell’Enigma – il Gioco di Ruolo è un manuale cartonato di 100 pagine, tutte a colori, che trasforma il dungeon crawler Dungeon 6 in un vero e proprio gioco di ruolo, con un ricco sistema di creazione del mondo e dei personaggi. I giocatori sono chiamati a collaborare per costruire il mondo, e possono vivere avventure in dungeon generati casualmente, cercando di risolvere i misteri che abbondano nel mondo congelato di Erasya. Il manuale sarà in vendita al prezzo di 30 euro.
Infine, Acchiappasogni porta anche un cambiamento stilistico a Dragon Fighters e alla sua espansione Hack the Dragon che vengono da ora venduti in scatole, sempre in stile videogiochi anni ‘90, contenenti manuale e schede; le scatole vuote sono disponibili anche per chi ha già il gioco, con un contributo simbolico di 2 euro.

ricettario delle avventureAces Games

L’editore di San Miniato porterà a Play un bel po’ di novità. Cominciamo col quickstart di Bioma, un gioco di ruolo post-apocalittico in cui piante e animali hanno preso il sopravvento sul pianeta; il problema è che sono mutati e quindi ovviamente mortiferi: starà ai giocatori impersonare i sopravvissuti di una delle grandi tribù ed esplorare il mondo cercando di sopravvivere ai suoi pericoli. In arrivo anche la seconda serie di VHS: Very Horror Stories, un gdr horror ispirato ai film degli anni ‘70; ciascun volume è dedicato a uno specifico genere horror e viene venduto in una custodia stile videocassetta, che include il manuale e tutto il necessario per giocare, inclusi personaggi pregenerati e le regole specifiche per ogni ambientazione. Nella seconda serie avremo: Deadbreak, dedicato agli zombi; Remnants, ispirato ai film sugli spettri; e Trashbag, appunto sui film Trash. Ci saranno anche le SHS, Short Horror Stories: in formato digitale, 7 storie giocabili in poco più di mezz’ora con le stesse regole di VHS, e ispirate ad altrettante pellicole famose, come Lo Squalo, Terminator o Tremors.Sweet Cherry Pie vs Evil riceve invece due nuove espansioni: in Gummy Landing viene descritta l’ambientazione dell’isola Gommosa, i cui abitanti hanno deciso di invadere Nomnia, e occorrerà tanto zucchero (e i nostri eroi) per mandarli giù; invece, nel Ricettario delle Avventure ci sono sette avventure precostituite e due nuove stirpi di Nomni.

Apocalisse_Book_of_RevelationAcheron Games

Acheron ci porta in un’inquietante versione de I Promessi sposi con Gli Ossessi Sposi, librogame in cui il lettore interpreterà Fosco alla ricerca della sua Lucilla in un mondo sull’orlo della guerra e attanagliato dalla peste.
Dal lato GDR, Acheron ci porta alla fine dei tempi, con i tre libri dell’ambientazione Apocalisse di S. Giovanni (sì, quella biblica). John’s Guide to the Armageddon è l’ambientazione, basata sulla 5a edizione del più famoso gdr fantasy, che ci vedrà schierati con Angeli o Demoni; o con Babilonia per annullare invece gli effetti dell’Armageddon! Monsters of the Armageddon è invece il bestiario che include i mostri padroni del mondo dopo la rottura dei Sette Sigilli. Infine il terzo volume, The Book of Revelation include sia l’artbook per l’ambientazione che una versione in inglese, latino e italiano del Libro della Rivelazione di San Giovanni.
Infine, ci sarà Helluva Town, in versione quickstart gratuito, un nuovo titolo gdr rule-light ambientato in un quartiere nascosto di New York abitato da cartoni animati, in un mondo immaginifico e psichedelico (con qualche licenza) in cui muoversi per riscoprire la storia dell’animazione.

Hellwinter
Hellwinter

Aristea

Anche Aristea sarà presente in quel di Modena con alcune interessanti novità. Sul fronte ruolistico arriverà L’Eco Violenta del Mare, avventura per il gdr dark fantasy a carattere esoterico Rayn, nella quale i cercatori saranno chiamati ad affrontare una tremenda minaccia, o ad assecondarne il corso, secondo quanto soggiorna nelle loro anime. Anche l’ambientazione twilight fantasy creata da Andrea “Tupac” Mollica si fa gioco di ruolo con Hellwinter – il Gioco di Ruolo, che racchiude un mondo high fantasy gotico a tinte romantiche. Sempre calato nello stesso setting e venduto in cofanetto con il gioco di ruolo, arriverà anche Hellwinter – La Porta della Luna, librogame scritto sempre da Andrea Mollica, in cui si impersonerà Drystan Dragonhart, chiamato a catturare il più pericoloso negromante della Baronia, evaso dalla sua prigionia.

Perpetual RainBedtime Games

Perpetual Rain sarà la novità presentata a PLAY dall’editore: un gioco di ruolo dall’ambientazione tecno-noir in cui saremo investigatori di una città chiamata Ascension Bay. L’anno è il 2121 e neon, tecnologie e pioggia battente saranno immancabili compagni dei giocatori in queste indagini sordide e pericolose.

where is the lambDracomaca

Per l’imminente festival modenese, Dracomaca ha in serbo alcune gustosissime novità. Iniziando dalla più curiosa, faremo conoscenza con Tristerra – La Grande Baldoria, un simpatico e ricco mondo fantasy, rappresentato in un prodotto che commistiona in maniera piuttosto originale gioco da tavolo e gioco di ruolo. In un’unica scatola troveremo infatti un manuale di ambientazione, chiamato Cronache di Tristerra, scaturito dalla fantasia di Fabrizio Fortino; un gioco da tavolo da tre a sette giocatori ideato da Dario Massa e un gioco di ruolo di Andrea Cicognini, tutti incentrati sul superamento di curiose sfide e dai regolamenti tra loro interconnessi.
Passando ai librogame, la collana Homo omini lupus si allarga con Where is the Lamb, nuova fatica di Antonio Costantini e seguito del precedente Where is the Wolf in cui, finita la caccia, ci si ritroverà soli, braccati dalle stesse proprie prede. Infine, anche la linea Sherblock Holmes si arricchisce con due novità: Uno Scandalo in Boemia (Alberto Orsini), dove viene delineato un faccia a faccia del famosissimo investigatore con Irene Adler, alla ricerca di una preziosa foto, e Lo Spettro di Londra, in cui Matteo Zaggia metterà la classica coppia Holmes & Watson sulle tracce di un sinistro criminale.

lost talesDungeoneer Games & Simulations

A Play 2024, presso La Terra dei Giochi potremo trovare due novità targate Dungeoneer Games & Simulations . La prima è Dungeons: Lost Tales, un’espansione per Dungeons che include scenari e regole opzionali già pubblicate in varie fonti, compresa l’avventura “a orologeria” Dragonquest. L’altra novità è La Cattedrale Maledetta di Koln, un supplemento sia per Streben GdR che per Streben Cacciatore di Tesori, che descrive il megadungeon più mortale e carico di tesori del mondo inventato da Giovanni Galli e Nicolò Rossi, in una campagna che attraverserà ben 13 livelli carichi di micidiali trappole e mostri assetati di sangue. E tesori. Abbiamo già detto dei tesori?

PRISM Shade GreenFumble

Da storici partner MS Edizioni, i ragazzi di Fumble porteranno a Play le prime due Shade di Prism, il loro curatissimo titolo distopico. Shade Green permetterà di adattare la distopia al genere fantasy, proponendo avventure che potrebbero ricordare La Storia Infinita, Labyrinth o Lo Hobbit. Con Shade Yellow, manco a dirlo, questa operazione a si potrà fare cogliendo a piene mani da gialli e thriller, vivendo quindi misteriose indagini in stile Agatha Christie, ma anche adrenaliniche vicende come ne Il SIlenzio degli Innocenti. Nuovo titolo completo è invece Twice Upon a Time, un titolo di stampo prettamente narrativo, per due persone, ispirato alle fiabe classiche e incentrato sul viaggio formativo di due eroi/eroine in un mondo misterioso (e a volte pericoloso), fino all’incontro tra i/le due.

Drakonia Tomo 2Gamers Hunter 

Continua a Play 2024 l’avventura di Gamers Hunter, che pubblicheranno il Secondo Tomo di Drakonia, intitolato L’Antico Impero: gli eroi potranno andare in cerca del secondo frammento della mappa di Ak’ar Gast nelle Rovine di Azuma, dove scopriranno le vestigia dell’antico Impero di Giada. Naturalmente sarà disponibile il regolamento stesso del GDR old school Drakonia, ideato da Andrea Rossi, che conoscerete anche come “Master of Masters”. Saranno anche disponibili il Diario dell’Avventuriero, per chi ama annotare ogni particolare delle proprie avventure, e la scatola con le sei miniature dei personaggi di Drakonia, le cui schede possono essere scaricate usando il codice QR presente sia nel primo che nel secondo Tomo dei gdr di Gamers Hunter.

pathfinder la regina del re coboldoGiochi Uniti

L’editore partenopeo porta a Modena una notevole quantità di materiale, tra cui diverse novità. Cominciamo con i librogame, che vedranno il secondo volume della serie Legendary Kingdoms, dal titolo La Corona e La Torre, di Oliver Hulme: come già nel primo volume dovremo condurre un gruppo di quattro eroi in esplorazioni e avventure, stavolta cercando di salvare un regno dalle innumerevoli minacce che si addensano mentre il barone locale giace sul letto di morte.
I giochi di ruolo vedranno due avventure per la seconda edizione di Pathfinder. La Corona del Re Coboldo è uno dei primi e più popolari moduli di Pathfinder, ora disponibile per la seconda edizione. Questo volume include una campagna che porterà i personaggi dal primo al sesto livello, mentre cercano di salvare la città di Valle del Falco dalle mire dell’espansionista re coboldo Merlokrep. Archivio Oscuro include otto diversi fascicoli, ciascuno dei quali aggiunge a Pathfinder nuove scuole di magia (poteri divini, patti mistici con entità ultraterrene e persino viaggi nel tempo), nuove regole e opzioni per il GM (inclusi i duelli mentali) e una nuova breve avventura tematizzata.

grande nulla agricoloGrumpy Bear

Con l’offerta di novità che Grumpy Bear ha riservato per l’imminente PLAY, il suo catalogo comincia a farsi veramente interessante. Tanto per cominciare, durante la manifestazione potremo mettere le mani su Hieronymus, un hex crawl “forged in the dark”, ideato da Laurie O’Connell e ispirato all’inquietante immaginario del pittore fiammingo Hieronymus Bosch. Decisamente più scanzonato, poi, arriva Guida ai Misteri del Grande Nulla Agricolo, titolo realizzato da Johnny Faina e Peduzzi ispirato ai contenuti del loro celebre podcast, e composto da tre scenari giocabili singolarmente o anche collegati in una campagna. Proseguendo, sarà della festa anche Orbital Blues, opera di Sam Sleney, Zachary Cox e Joshua Clark, che con un sistema di gioco originale, ci mette nei panni di fuorilegge interstellari alle prese con la sopravvivenza quotidiana in un distopico futuro a tinte rock anni ‘60. Dal futuro passiamo a trecento anni fa con Wildsea (Felix Isaacs): in un mondo completamente ricoperto di vegetazione dopo un evento noto come La Verdeggianza, ci si troverà tra i Navigaselva a viaggiare alla riscoperta del passato perduto, nel continuo tentativo di adattarsi al nuovo status quo. Infine, come localizzatore ufficiale per l’Italia, potremo accaparrarci il quickstart di Wilderfeast, la seconda iterazione di ruolo nata dalla fucina di Horrible Guild. Durante la manifestazione, molti degli autori dei giochi presentati, tra cui Felix Isaacs, Zachary Cox e tutto lo staff creativo di Mythworks, saranno ospiti allo stand dell’editore.

orto mioHerne Fun Hunters

Per Play 2024 ci saranno due novità da parte di Herne Fun Hunters. La prima è Ortomio: si tratta di un gioco di ruolo dai toni decisamente allegri, in cui frutta e verdura si fanno guerra senza quartiere, organizzati in clan dai nomi improbabili come Fruits of the Doom; parafrasando una nota saga… la guerra non cambia mais.
L’altra novità è Futhark QSG, un gioco di ruolo ispirato ai miti norreni: ambientato in un presente solo leggermente distopico, permetterà ai giocatori di impersonare gli spiriti degli Einherjar (i guerrieri scelti per combattere nel Ragnarok) che si impossessano di corpi umani per dare la caccia alle creature dell’ombra che stanno diffondendosi nel mondo.

ungodzHollow Press

Diverse sono le novità che Hollow Press presenterà al pubblico di PLAY. Per quanto riguarda il gioco di ruolo, è in arrivo Ungodz – The Impious Journey, un modulo compatibile con Mork Borg o altri sistemi OSR, che mette in scena una versione volutamente distorta e de-epicizzata dell’Eneide. Infine, DeD – Decadent Earth Dwellers, è il titolo del loro nuovo quickstart di un ulteriore OSR in cui si lotterà per la sopravvivenza in un futuro duro e ostile.

VilebornHorrible Guild

L’allegra e giovane brigata, capitanata da Lorenzo Silva, quest’anno a Modena presenterà due prototipi, un gioco da tavolo e un gioco di ruolo. Entrambi saranno giocabili al pubblico per la prima volta, in anteprima mondiale, presso il tradizionale spazio nella galleria tra i due padiglioni principali. Per quanto riguarda il comparto GDR, farà la sua comparsa Vileborn, un gioco di ruolo fantasy di Claudio Pustorino, in cui vestirete i panni di Stirpevile, giovani eroi ed eroine macchiate da un retaggio oscuro: una goccia di sangue di vampiro, un’affinità con il mondo degli spiriti, un feroce istinto predatorio che vi sussurra di cacciare, un misterioso legame con le ombre. In un percorso di crescita, tra luci ed ombre, giungerete a scoprire chi siete veramente e a sovvertire i precetti che vi sono stati imposti.
Per il gioco da tavolo vi rimandiamo alla nostra altra guida sul nostro sito.

Goblin SlayerIsola Illyon Edizioni

Isola Illyon Edizioni presenterà a Play 2024 tre interessanti novità. Goblin Slayer, ispirato all’omonima serie di romanzi (e poi  manga/anime), è un gdr ideato da Tadaaki Kawahito, in cui un gruppo di avventurieri si fa strada in un mondo popolato di mostri cercando di salire come grado nella Gilda degli Avventurieri, fino ad arrivare – forse – al grado Argento; tutto il mondo dei Quattro Angoli è descritto in questo manuale di oltre 500 pagine in bianco e nero. Dal titolo, possiamo invece evincere di cosa si parla in The End of the World: Apocalisse Zombie, il primo dei quattro volumi della serie The End of the World, uscita per la prima volta circa 10 anni fa, in cui i giocatori impersonano… loro stessi che scappano da casa del game master alle prime avvisaglie di un evento da fine del mondo. Infine avremo La prima espansione per Ryuutama – Il Nido dei Draghi, intitolata Il Libro dell’Inverno; in formato manga di 188 pagine, questa espansione racconta del popolo dei Silut e del mondo di ghiaccio e oscurità in cui vivono, Sil, con una nuova classe, nuovi oggetti e un nuovo Ryuujin, oltre a un’avventura completa e leggende e segreti da raccontare ai giocatori.

I misteri di Brindlewood BayLa Compagnia delle Dodici Gemme

Dopo aver riportato in Italia Uno Sguardo Nel Buio, la Compagnia delle Dodici Gemme si presenta a PLAY con due nuovi gdr, oltre a un accessorio per il loro GDR più forte; cominciamo proprio da quest’ultimo: lo Schermo del Narratore, per la quinta edizione di Uno Sguardo nel Buio, che riassume tutte le regole principali, oltre ad avere un’anta dedicata al combattimento e un’altra ancora a magia e opere divine. I Misteri di Brindlewood Bay è un gioco di ruolo un po’ atipico, in cui le protagoniste sono le arzille e attempate amiche della società delle Signore in Giallo, che aiuta la locale polizia a risolvere misteriosi omicidi; i casi vengono di volta in volta creati dai giocatori durante le sessioni di gioco. Infine, Blurred Lines: L’assassino in primo piano è un gioco in solitario, in cui un fotografo di delitti deve trovare un assasino seriale prima che ne diventi la vittima! Il gioco richiede la mappa di una città, un mazzo di carte francesi e un d10.

rubiconLightfish Games

In arrivo per questa edizione del festival del gioco, Lightfish Games presenta Rubicon, un modulo avventura per il versatile gioco di ruolo sci-fi Farsight. Il volume, realizzato in collaborazione con InnTale,  porta i giocatori sulle tracce di una leggenda diffusa tra le periferie e alla ricerca di una misteriosa astronave chiamata Rubicon, ma – si sa – la realtà dietro al mito, spesso, è più sorprendente del mito stesso.

the very good dogs of chernobyl play 2024Mana Project Studio

Interessanti novità saranno in arrivo per PLAY a marchio Mana Project. Per quanto riguarda il settore in cui sono nati, ovvero quello ruolistico, potremo metter le mani su The Very Good Dogs of Chernobyl, titolo dal sistema di gioco rapido e immediato, che ci trasporta tra le fila di un branco di bravi cani sfuggiti alla catastrofe di Chernobyl, che conosce la vera natura della catastrofe, ovvero uno squarcio tra mondi, e si impegna a difendere gli umani dai malvagi attacchi delle forze malvage che gli ignari bipedi chiamano radiazioni. Infine, per la linea Nightfell arriverà Figli della Luna, tramite cui l’oscuro setting per la 5e conoscerà tutti gli aspetti della licantropia, con una nuova classe impersonabile, la bestia mannara, e tutto quello che c’è da sapere sui licantropi e la loro società.

Into the ArcadeMS Edizioni

Doppia la presenza di MS Edizioni all’incipiente Play, data l’ormai sua ormai tipica multisfaccettatura di catalogo. Quest’anno, gli astanti della manifestazione potranno godere di numerose novità sia per quanto riguarda i boardgame, sia per il mondo dei gdr. 
Sul fronte dei giochi di ruolo, farà il suo debutto Into the Arcade, dove i giocatori esploreranno un mondo ispirato ai cabinati anni ‘80 e ‘90, nei panni di adolescenti alle prese con le eterne sfide con i boss. Per il titolo sarà anche disponibile La Sfida del Vampiro, un’avventura che, manco a dirlo, ci trasporterà in un mondo cabinato dove un perfido vampiro tiranneggia un oscuro luogo che una volta era splendente. Un nuovo gioco solitario arriverà poi dalla creatività di Andrea Sfiligoi e Anna Pashchenko, dal titolo Eldritchwood e dove si controlleranno ben 36 notabili di un villaggio fantasy medievale alle prese con misteriose trame a tinte folk horror. Infine, solo per i coraggiosi quadrupedi di Armakitten, sono state preparate tre Monoporzioni, ovvero avventure intavolabili rapidamente per one shot fulminee, volendo inseribili nel contesto di avventure di più ampio respiro, oppure esse stesse trasformabili, con piccole aggiunte, in campagne più lunghe.
Come è suo solito, infine, l’editore offrirà tantissimo spazio ai suoi partner, come ad esempio Fumble, The World Anvil, Ergo Ludo Edizioni, ma lo stand sarà “affollato” anche da tanti VIP pronti per essere incontrati, come Stefano Tartarotti, Christian Giove, Claudio Pustorino, Tommaso de Benetti e tanti altri.

The Quiet YearNarrattiva 

Narrattiva presenta a Play una serie di tavoli demo in cui sarà possibile provare alcune delle novità e i giochi più noti della casa editrice specializzata in gdr. Tra le novità avremo The Quiet Year, in una confezione… inusuale a forma di lattina; si tratta di un famoso gioco che ha al centro della sua esperienza la creazione di una mappa, in cui i partecipanti dovranno costruire e sviluppare una comunità dopo una catastrofe e prima che ne arrivi un’altra; The Quiet Year sarà anche in demo. Richiesta Adesione è un gioco in solitario a metà strada tra i giochi di diario e gli audio-drammi: dovremo tenere un diario su cui potremo appiccicare degli adesivi (forniti col gioco) i quali però andranno a cambiare la realtà dell’universo in cui giochiamo; la storia andrà avanti per più di un’ora, guidata da file audio doppiati in italiano. Infine, Andiamo in Jeep è una raccolta con due giochi già pubblicati (Dubbio e The Upgrade!), più un nuovo gioco intitolato GLi Ospiti Precedenti, un gioco basato su quella che può sembrare una storia di fantasmi, gelosia e desiderio, ma che in realtà si trasforma in un’esperienza profonda legata a come viviamo il cambiamento nelle persone. Ospite dello stand sarà Tobias Wristgad, del collettivo Andiamo in Jeep.

DragonbaneNeed Games

Need Games si presenta a Play armato dell’ormai consueta valanga di titoli per gli amanti del gioco di ruolo. Sicuramente tra le novità di grosso calibro spicca il manuale di Dragonbane, lo storico gdr fantasy svedese finalmente disponibile anche in italiano; e sarà solo l’inizio per questo divertente gioco fantasy, che vedrà durante l’anno altro materiale ufficiale localizzato nella nostra lingua. Sulla scia del meritato successo planetario di Fallout, ecco la prima campagna ufficiale in italiano per Fallout gdr: L’inverno dell’Atomo, in cui i giocatori dovranno affrontare il terribile inverno nucleare e contemporaneamente sventare una minaccia catastrofica per il Commonwealth e ciò che resta del mondo, che li porterà fino al Mare Scintillante. Midnight: Il Retaggio dell’Oscurità è la terza edizione dell’ambientazione Midnight, uscita quasi 20 anni fa; questa edizione è basata sulle regole della 5a edizione del gdr più famoso del mondo, e include tutto quel che serve per iniziare una campagna in questa famosa ancorché negletta ambientazione. Ancora, ci sarà One More Quest, un gdr decisamente sopra le righe e derivato dal gioco da tavolo Dungeon Fighter; come il suo predecessore, anche il gdr sarà un gioco di destrezza e ruolo fantasy, in cui il modo di lanciare i dadi verrà modificato dalla situazione vissuta dal personaggio!
Per gli amanti dei robot giganti arriva Salvage Union, in cui i giocatori impersoneranno Piloti Rovistatori alla ricerca di pezzi di ricambio e rottami da contendere a mutanti, bio-titani e altre poco piacevoli minacce; il sistema è basato sull’uso di un d20 e il manuale include tutte le regole e un’avventura iniziale. Per Cyberpunk Red, ecco Danger Gal Dossier, un’espansione che, grazie agli archivi della Danger Gal, permetterà ai giocatori di conoscere informazioni su ben 15 fazioni e 100 png, con regole per creare i propri png e una missione davvero rischiosa da intraprendere.
Per Troika! ecco un’espansione davvero curiosa, dal titolo I miei cari paleoamichetti: Nazioni del Permiano; per chi non è ferrato in geologia, si parla dell’ultimo periodo dell’era Paleozoica, in cui simpatici animaletti si sono coevoluti pacificamente, scambiandosi tecniche e invenzioni, prima che arrivasse l’uomo a prendersi tutto (e no, l’uomo non c’era all’epoca, è un gioco fantasy!).
Anche la fanzine per gli Old School Gamers, Knock, vedrà la sua seconda uscita, The Merry Mushmen, con ben sei nuove classi giocabili, nove nuovi mostri, quattro avventure complete, e decine di pagine di approfondimenti.
Dulcis in fundo, due novità direttamente made in Need Games. Dalla mente di Helios Pu, ecco Piaga 1384, un medioevo distopico in cui la peste nera è in realtà un’apocalisse zombi, e i giocatori fanno parte di un esercito segreto della Chiesa, chiamato Ordine della Morte, che ha il compito di sterminare i Resuscitati. 

SuperstizioneNessun Dove

Tre le novità che Nessun Dove porterà a Modena per Play 2024. La prima è la seconda edizione del gioco di ruolo Scorribanda, in cui gruppi di animali si troveranno a esplorare le rovine di un’area della Scozia dopo l’improvvisa scomparsa dei Titani (cioè di noi umani). Una partita a Scorribanda si prepara rapidamente e si può concludere in una serata di gioco pur non togliendo nulla all’azione e al divertimento di un’esplorazione senza fine. Ma Nishtana è invece un gioco in cui i personaggi reinventeranno le tradizioni della Pasqua ebraica e dell’Esodo, nella libertà di cambiare periodo storico e protagonisti, e individuando i rituali necessari a compiere le proprie missioni. Infine, Superstizione è un gdr in solitario che ci pone nei panni di uno stregone consapevole del fatto che gli Dei hanno abbandonato il proprio popolo, ma nella necessità di creare un futuro al villaggio senza far cadere gli abitanti nello sconforto; si gioca con un mazzo di carte francesi, dei segnalini e un diario.

barkeep on the borderlandsNigredo Press 

Partner di MS Edizioni, l’etichetta ruolistica che potremmo definire “weird”, ha ai blocchi di partenza un discreto numero di uscite. Per iniziare ci sarà Barkeep on the Borderlands, miglior supplemento agli Ennies 2023, che non fa cominciare classicamente l’avventura in una taverna, ma si svolge esclusivamente nelle taverne. Cupe atmosfere fantasy norrene si avranno poi con Runecairn, un gdr NSR che tanto si ispira a opere come Dark Souls o Elden Ring e in cui si dovrà essere artefici del proprio destino in un mondo devastato da una terribile guerra e oggi popolato da rigogliosa natura ed esseri terribili. Sempre fantasy, ma calato nell’età della pietra, Final Quest farà vivere epopee di sopravvivenza, di fianco a dinosauri, alieni e altre strane creature. Non poteva mancare poi l’ispirazione lovecraftiana con Cthulhu Bay, un investigativo semplice e innovativo in formato zine in cui bisognerà ovviamente svelare un mistero, il cui finale verrà però scritto dai giocatori stessi. Per concludere, in Flail Cult, troveremo il primo albo illustrato della catena Pseudobiblia, dove il crudo bianco e nero di Arcane Throne ci porta in atmosfere doom metal, per una riflessione sulla circolarità del tempo e della morte. 

Rascal of the universePutrid Games 

La Putrid Games adornerà Play 2024 con tre suoi giochi di ruolo. GoddoG è un gdr in solitario ma giocabile anche in due, destinato a un pubblico maggiorenne e sufficientemente ripieno di volgarità e blasfemie in cui si combatte, si dicono frasi non particolarmente delicate, e spesso si muore durante gli scontri. Drago Droga contro il capitalismo è invece un gdr sempre “politicamente scorretto” tratto dai fumetti di Drago Droga & Grifone Ingrifone: “un gdr volgare e sboccato ma scritto da veri gentiluomini”. Infine, Rascals of the Universe, il gioco di ruolo più potente dell’universo, vedrà i giocatori interpretare gli scagnozzi di un mago-scheletro che dovranno vedersela con superbuoni palestrati e con muscoli ben visibili; sì, ogni riferimento a QUELLA serie con il tizio biondo e il castello a teschio è assolutamente voluta.

AlbaRaven Distribution

Anche il corvo veleggia verso la tre giorni ludica per eccellenza, con un ingente carico di novità. Per quanto riguarda il gioco di ruolo, potremo mettere le mani sull’attesissimo La Leggenda di Drizzt – Dizionario Illustrato, un vero e proprio viaggio attraverso i Forgotten Realms visto dagli occhi del celebre drow nato dalla penna di R.A. Salvatore, e impreziosito con impareggiabili artwork prodotti da Wizards of the Coast. per la linea Licantropi – Apocalisse, arriverà il Libro del Vermine, un tomo che contiene tutto quello che concerne quello che una volta era un agente dell’equilibrio e che ora è ridotto a follia, stretto com’è tra le spire della Vestitrice. Infine, attesissima anch’essa, giunge Silent Falls, l’espansione per Alice è Scomparsa che, con nuovi sospettati, luoghi ed eventi, arricchisce il mistero della scomparsa di Alice Briarwood.
Enorme anche l’offerta sul fronte dei librogame. Tanto per cominciare “col botto” sarà in vendita la versione italiana di Alba (H. L. Trustlove), un corposissimo tomo a bivi di stampo open world, in cui si potrà esplorare liberamente un crudo mondo postapocalittico, sull’onda di un’investigazione cruciale per il destino dell’umanità. Insieme al corposo volume, ci saranno inoltre un piccolo prequel e degli adesivi per giocare in modalità legacy. Altro titolo molto importante è Ritorno alla Montagna Infuocata, il secondo capitolo della trilogia di Zagor che giunge per la prima volta nella lingua di Dante e in cui Ian Livingstone ci cala nuovamente nelle viscere della montagna infuocata, verso lo scontro con altre terribili creature. Si arricchisce anche la collana Dedalo con La leggenda del Lago Verde (Fabio Micconi e Marco Bratovich) in cui, nei panni di un ragazzo e del suo gruppo di amici, indagheremo durante un campeggio estivo sui misteri del Lago Verde, con un feeling che ricorda molto i film di avventura per ragazzi degli anni ‘80. Ancora per la linea Dedalo ci sarà Ombre in Terra Straniera (G. R. Jordan), dove saremo una spia alleata nel territorio della Francia occupata, alla ricerca dei propri contatti. In ciascuno di questi due volumi sarà inoltre presente un minigioco e, nello specifico rispettivamente, Toy Gun Wars di Adriano Donato La Vitola e Behind Enemy Lines di Paolo Mori. Chiude l’importante carrellata Il Tuo Luna Park, un fumettogame in cui bisognerà gestire il proprio parco dei divertimenti, disegnandone le attrazioni e visitando parchi tematici per ottenere le giuste ispirazioni. L’opera sarà anche giocabile in gruppo (purché con un libro per ciascuno), dato che il regolamento supporta metodi di interazione costruttiva e/o distruttiva verso i rivali. 

GenoFunkStratagemma Edizioni

Per Stratagemma Edizioni, in quel di Modena, potremo mettere le mani su GenoFunk (il cui quickstart era stato reso disponibile proprio a PLAY dello scorso anno), in cui si impersonano eroi morenti in un mondo post apocalittico in totale assenza di energia elettrica. Impossibilitati quindi a produrre le proprie cure, partono all’avventura sull’onda di una sola flebile speranza portata loro da una figura misteriosa, chiamata Mr. Meraviglia.

Dead air seasonsThe World Anvil Publishing

È tutto pronto in casa The World Anvil per l’arrivo in retail di Dead Air: Season, un titolo postapocalittico in cui si vivono le gesta di sopravvissuti immersi in un mondo completamente ridefinito dai Giorni della Piaga, ovvero una pandemia che ha portato all’annichilimento della società. Un mondo che sembra aver ritrovato una sua purezza, ma che non vede più gli umani come specie preferita. Durante i lavori di PLAY sarà presentato il Core Book corredato dallo Schermo del Master e affiancato a La Figlia della Piaga, ovvero una campagna incentrata sulla comunità di Nemes e sulle sue peripezie alla ricerca di una compagna rapita. Non è tutto però, perché l’editore avrà al suo stand anche Ruin, una zine focalizzata sull’applicazione dello SRD del Monad Echo per giocare sessioni ispirate a videogame come Darkest Dungeon o Alder’s Blood.

Weirld WorldTin Hat Games

Anche quest’anno indosseremo il Tin Hat a Play, con alcune interessanti novità nel mondo dei giochi di ruolo. Cominciamo con un artbook, intitolato The True OSR: The Whole True Artbook, che contiene schizzi, artwork, appunti e commenti di Roberto Todesco relativi appunto a True OSR; Todesco sarà anche presente sabato 18 e domenica 19 allo stand Tin Hat per autografi.
Ci sarà poi il Giganotebook per Dungeon, un notebook A3 di 50 pagine con quadrettatura da 1 cm, per tracciare le mappe casuali di True OSR o, ovviamente, anche di altri giochi. Infine, avremo WeirdStart. Si tratta del quickstart di ben 100 pagine di Weird World, un gdr western-futuristico ispirato a media come Borderland e Futurama, e ambientato sulla Terra nel 6042 dopo infiniti eventi catastrofici e tragici, in cui i personaggi cercheranno di fare del loro meglio per ricreare la loro “casa”.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,221FansMi piace
1,954FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli