mercoledì 19 Giugno 2024

InterNosCon 2011 Al via la più atipica delle convention!

Dal 29 Aprile al 1° Maggio, nella suggestiva cornice di Bertinoro (FC) si terrà la (praticamente) quarta edizione della InterNosCon.
In un panorama dominato dalle mostre mercato, InterNosCon si presenta oggi come una convention atipica e dal format rivoluzionario. Niente stand e negozi ma solo “gioco, cultura e territorio”.
Gestita con passione dai due “mentori” di Narrativa, InterNosCon nasce in realtà nel 2008 per creare un’occasione di gioco (un weekend in un agriturismo) con alcuni amici “lontani” (il gruppo di Janus Design e altri amici). Dal primo piccolo successo all’edizione dello scorso anno che ha visto partecipare alcuni mostri sacri del panorama RPG “new wave” internazionale il passo è stato breve… ma intenso! E questa edizione 2011 presenta ospiti ed eventi di tutto rilievo!

Si diceva che gli ingredienti di questa Con italiana che sta diventando un vero e proprio fenomeno “cult” sono tre:

  • Territorio, perché InterNosCon si svolge sempre in zone ricche di eccellenze enogastronomiche, in quella Romagna dove l’ospitalità è una cosa seria (quest’anno a Bertinoro, considerata Città dell’Ospitalità per eccellenza),
  • Cultura perché attraverso ogni canale (ospiti internazionali, incontri, panel, produzione e pubblicazione di libri di ricerca) InterNosCon diffonde e consolida la conoscenza di questo tipo di pratica ludica,
  • Gioco perché a InterNosCon si gioca, e tanto, si provano le ultime novità del settore o, più semplicemente, per sperimentare una esperienza ludica decisamente inconsueta.

Il programma di InterNosCon 2011 è folto di eventi ufficiali, gestiti con passione da “facilitatori” che accompagneranno/gestiranno le sessioni di gioco con i partecipanti.
Ma affianco al programma ufficiale si prevede il fiorire di numerosi eventi ludici extra, che nelle precedenti edizioni sono andati a creare un palinsesto parallelo davvero consistente e intrigante.
Dice Michele Gelli, che assieme a Claudia Cangini è uno dei principali organizzatori “Siamo veramente soddisfatti di vedere che il format della manifestazione è stato apprezzato, generando innumerevoli spin-off… Scherzando, potrei orgogliosamente affermare che, come la Settimana Enigmistica, la nostra Con «vanta innumerevoli tentativi di imitazione», Questo dimostra che nell’ambiente si sentiva davvero la necessità di simili occasioni di incontro e siamo contenti di aver, in qualche modo, dato risposta a un bisogno. Ora abbiamo trovato una “casa” alla nostra convention che speriamo sia quanto più stabile possibile. Questa edizione ha rappresentato uno sforzo organizzativo gigantesco (parliamo di centinaia di ore uomo) che però sta dando e darà i suoi frutti.”
E una incarnazione di questi sforzi, nonché una concreta riprova dell’impegno profuso da Michele e Claudia nel creare un ambiente il più possibile accogliente, lo si trova nel “welcome kit” di InterNosCon 2011.
Da quello che ci risulta, non sono molte le convention che accolgono i propri ospiti con un “pacchetto” di benvenuto, e meno che mai così ricco e ghiotto come quello di InterNosCon 2011.

 

 

 

 

 

 

 

Per ogni partecipante è stato preparato un insieme di libri, giochi e altro che viene consegnato al suo arrivo e che quest’anno comprende:

  • una copia esclusiva della edizione ashcan di Shahida, il nuovo gioco di Ron Edwards (l’autore di Sorcerer, Trollbabe e Spione, nonché co-creatore, amministratore e principale teorico del sito “The Forge”). Questa edizione esce in anteprima mondiale con mesi (se non anni) di anticipo su quella americana; sarà disponibile solo per gli ospiti di InterNosCon e non verrà mai più ristampata
  • una copia di Giocare con le Emozioni, l’INCbook 2011 che raccoglie articoli e riflessioni ricevute a seguito di una Call for Papers internazionale. Il libro sarà poi disponibile anche successivamente, in forma elettronica gratuita o a € 9,90 in versione stampata. A questo proposito, sappiate che acquistando la versione cartacea farete anche una buona azione: tutto il guadagno (dopo la copertura delle sole spese di stampa) andrà in beneficenza a Medici Senza Frontiere!
  • una maglietta commemorativa che vuole sì essere un piacevole ricordo di una bella esperienza, ma anche essere un riconoscimento a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento (qui in anteprima il fronte, ancora provvisorio, mentre il retro riporterà i “credits” di coloro che, a qualche titolo, sono stati parte della squadra che ha realizzato INC’11).


Rispetto all’impegno culturale, c’è da registrare che l’INCbook dello scorso anno si è rivelato un ragguardevole successo e un ottimo mezzo di diffusione della conoscenza del gioco.
La tiratura di Riflessioni Appassionate, l’INCbook 2010, è andata rapidamente esaurita e i download del volume in formato elettronico hanno da tempo superato le 2.000 unità.
Un autentico miracolo, considerando che si tratta di un volume di saggistica in un campo come quello dei giochi!
Segno che nel nostro ambiente è forte la voglia di parlare, capire e “scavare un po’ più a fondo”. L’edizione di quest’anno presenterà numerose firme da due continenti fra cui (in rigoroso ordine alfabetico) gli ospiti stranieri Jesse Burneko, Emily Care Boss e gli italiani Mattia Bulgarelli, Andrea Castellani, Andrea Giovannucci, Mauro Ghibaudo, Ezio Melega, Filippo Porcelli, Matteo Suppo e Lorenzo Trenti.

Articolo precedente
Articolo successivo

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,986FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli