sabato 15 Giugno 2024

Chaos in the Old World: The Horned Rat: la devastazione si espande.

"Nelle profondità della terra si sviluppa un labirinto di gallerie, regno incontrastato dell’impero degli skaven; mentre le quattro Divinità demoniache combattono tra loro per devastare il vecchio mondo, i figli del Ratto Cornuto emergono dalle loro tane nella speranza di diffondere la corruzione del loro malefico Dio tra gli uomini”.

Così viene annunciata dalla Fantasy Flight Games l’uscita della prima espansione di Chaos in the Old World: The Horned Rat Expansion, andiamo a scavare un pò in queste profondità…
 

La scatola conterrà una nuova divinità: Il Ratto Cornuto, rappresentato da una specifica scheda potere, il mazzo del Chaos e le relative miniature in plastica. Inoltre le nuove carte Vecchio Mondo e i Morrslieb set: nuovi mazzi alternativi di carte del Chaos per le divinità del gioco base.
La caratteristica principale di The Horned Rat Expansion è sicuramente quella di permettere di giocare fino in cinque giocatori, dove il quinto prende le parti del Dio degli uomini ratto.

La forza del Ratto Cornuto sta nella massa del suo esercito e nei sotterfugi generati dalla sua malignità. In particolare la nuova divinità non posiziona i segnalini corruzione, come le altre, ma preferisce correre velocemente attraverso il vecchio mondo alla ricerca di regioni sull’orlo della rovina con l’obiettivo di riunire i piccoli clan frammentati nelle vastità delle lande. Questo si traduce nel ricevere i bonus della rovina di un territorio se  su questo è presente una miniatura Skaven e nel considerare, ai fini della dominazione, la somma del costo delle miniature presenti invece dei segnalini corruzione. Inoltre ogni volta che il Ratto Cornuto domina una regione in cui è presente uno o più gettoni Skaven, viene incrementato un contatore sulla sua scheda potere; questo, insieme alle carte del suo mazzo del chaos, aumenta il numero di segnalini Skaven nel gioco aiutando i figli del Ratto Cornuto nella loro sacra missione.

Come abbiamo accennato il Morrslieb set fornisce ai giocatori nuovi mazzi del Chaos che variano le strategie e l’interazione tra i giocatori, permettendo di raggiungere la vittoria con strategie alternative rispetto a quanto eravamo abituati a fare con il gioco base. Per esempio Khorne, invece di puntare sull'avanzamento del suo quadrante, può cercare di vincere con i  punti vittoria, quindi seguendo una tattica del tutto diversa da quelle viste in precedenza.

Sono state aggiunte poi nove carte Vecchio Mondo che possono essere mescolate al mazzo base oppure essere giocate come nuovo mazzo a se stante (ma in quest’ultimo caso i designer ci avvertono che il gioco diverrebbe sicuramente più impegnativo).

In conclusione l'obiettivo dichiarato dell'editore è di dare maggiore varietà alle opzioni tattiche delle diverse divinità e rendere l'esperienza ludica ancora più avvincente; obiettivo che risponde esattamente alle perplessità espresse da una parte della comunità ludica che lamentava, appunto, la scarsa varietà di strategie di gioco applicabili.
FFG  sarà riuscita nell’impresa? Per rispondere alla domanda dovremo attendere la fine della primavera, periodo in cui è prevista l'uscita al costo di 24.95 $.

L’edizione italiana del gioco base, Caos nel Vecchio Mondo, è edita da Stratelibri e distribuita da Giochi Uniti.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,234FansMi piace
1,984FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli