sabato 15 Giugno 2024

LEGO Heroica: l’universo fantasy targato LEGO

Nel 2009 LEGO annunciò il suo arrivo nel mondo dei giochi da tavolo, introducendo il fattore "costrubilità" in questo genere e riuscendo con successo ad allargare il pubblico del settore, coinvolgendo anche gli appassionati del mattoncino.

Da allora ad oggi abbiamo assistito alle mosse azzeccate di LEGO, a partire dal mutevole dado (simbolo della linea editoriale) fino agli sfruttamenti di brand prestigiosi al pari degli altri prodotti LEGO (mattoncini, videogiochi, radiocomandi etc). 

La linea di giochi funziona, a dimostrarlo un catalogo di 17 titoli in continua crescita, e conquista l'attenzione anche degli appassionati boardgamer (o quantomeno dei loro figli). Sarà per questo che i prossimi titoli della serie seguono la tendenza di questo 2011 e strizzano l'occhio al genere ben noto ai nostri lettori come "dungeon crawling" ?

Ideati da Bastiaan Brederode e dall'immancabile autore/coordinatore Cephas Howard, stanno per giungere sui tavoli di tutto il mondo i nuovi titoli della serie LEGO Heroica. Il meccanismo proposto è quello della più classica esplorazione di dungeon:un universo fantasy in cui manipoli di eroi partono  alla ricerca di tesori affrontando  i mostri che gli si parano davanti a suon di tiri di dadi . Come in tutti i dungeon crawler che si rispettino, gli eroi potranno raccogliere le ricchezze e gli oggetti speciali trovati durante l'esplorazione del dungeon riponendoli nel loro hero pack, rappresentato da due "strisce" dove gli oggetti vengono impilati nella più classica tradizione LEGO. Il gioco è un semi-cooperativo, si gioca "contro" il dungeon e i mostri che lo popolano fino allo scontro finale.

In questa occasione il dado avrà il doppio compito di regolare sia il movimento dei personaggi che l'esito del combattimento. Le regole sono come di consueto semplici e immediate, facilmente assimilabili anche dai più piccoli, ma è interessante notare che il regolamento propone diverse varianti per rendere le partite più avvincenti, una delle quali è ben nota agli appassionati del genere: Battle Heorica. In questa modalità, uno dei giocatori assume il controllo dei mostri e giocherà contro i personaggi. Quale migliore invito per costruire da soli il più letale dei labirinti ?

Le scatole attualmente annunciate sono quattro: Baia di Draida , Castello Fortaan, Caverne di Nathuz e Foresta di Waldurk. I titoli danno anche un'idea degli ambienti dove si svolgeranno le nostre avventure. Tutti e quattro i giochi sono componibili fra loro, il che permetterà di dar vita ad avventure molto più grandi o a campagne (come ben sanno i giocatori di ruolo).

Come abbiamo imparato, quando LEGO lancia un brand importante, non si ferma al solo prodotto. L'universo di LEGO Heroica vanta un setting ben definito, con razze e classi dettagliate e una storia documentata. E sopratutto vanta un sito ufficiale degno di questo nome, dove troveremo tutti i dettagli e l'elenco dei prodotti della serie.

E grazie all'ultimo comunicato di LEGO Italia possiamo conoscere un pò più da vicino la storia di come goblin, golem e druidi oscuri hanno sconvolto la vita serena del regno di Ennon…

"C’era una volta… il mondo di HEROICA, con il ricco regno di Ennon che dalla baia di Draida e dalle sponde del grande fiume si estendeva verso nord. Nel grande Regno di Ennon. protetto ad Est dalle alte montagne di Nathuz, ricche di caverne e a Nord dai terreni aspri e rocciosi degli insediamenti del Barresh, dimora un popolo di barbari discendenti da una antica stirpe di guerrieri.

Sterminate terre coltivate e pianeggianti verso ovest, fino alle montagne, mentre a sud, sorgeva il villaggio di Seldaan, patria di grandi eroi.

L’impenetrabile foresta di Waldurk con alberi millenari, alla cui ombra sorgevano i luoghi sacri dei Druidi, da sempre custodiva la saggezza e il sapere di queste terre. Il Re di Ennon e i suoi nobili cavalieri vivevano nel castello Fortaan, situato a nord tra il fiume e i monti. Nei libri antichi erano ricordate le leggende del passato, conoscenze che appartenevano ai pochi sapienti che avevano intrapreso il cammino dello studio e della magia.

Un triste giorno, sul regno di Ennon, calò l'ombra. Il terribile esercito dei Goblin arrivò per prendere possesso della Baia di Draida, tagliando i rifornimenti e i contatti con il resto del mondo. Un potente Generale dei Goblin si insediò con la sua guarnigione nella baia che le leggende tramandano fosse la dimora della regina Draida, trasformata in una creatura marina.

La situazione non era certo migliore nella foresta di Waldurk dove un Druido Oscuro cadde vittima della sua brama di potere e portò alla rovina l'antico tempio dei druidi. Uomini Lupo e Ragni Giganti erano il suo esercito di mostri. Anche gli antichi passaggi nelle caverne di Nathuz non erano più sicuri. Nelle caverne, il Signore dei Golem stava reclutando il suo esercito di Golem e Pipistrelli, pronto a dare battaglia agli ultimi coraggiosi eroi che cercavano di difendere il regno di Ennon.

Il castello Fortaan, simbolo del potere del re e dei suoi cavalieri, era caduto nelle mani dei mostri. Il Re dei Goblin ne aveva fatto la sua dimora e da qui comandava con il suo grande esercito. Nessuno sapeva che fine avesse fatto il legittimo Re e i mostri erano ormai padroni del regno di Ennon. Ma forse non tutto è perduto: forse c'è ancora una speranza …"

Questa introduzione sarà utile in particolar modo a tutti i fortunati che parteciperanno il prossimo weekend a Parma Fantasy, dove potranno provare con mano in un'anteprima Europea i giochi della serie LEGO Heroica.

Non ci rimane che confidare che questi titoli arrivino presto sugli scaffali dei negozi, consigliando a chi vuole approfondire di non lasciarsi scappare l'occasione unica in Europa offerta da LEGO a Parma Fantasy 2011.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,234FansMi piace
1,985FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli