sabato 22 Giugno 2024

Online i filmati degli incontri di Lucca Comics and Games

Nei 5 giorni della scorsa edizione di Lucca Comics and Games si sono alternati nell’affollata sala Ingellis moltissimi personaggi notevoli, protagonisti dell’intrattenimento che piace a noi: scrittori, illustratori, doppiatori, attori, scultori e ovviamente quelli di cui chiaccheriamo più spesso su queste pagine: autori ed editori di giochi.

Il palinsesto di incontri e seminari è stato veramente ricco, chi ha avuto la fortuna di assistervi dal vivo ha sicuramente vissuto dei momenti emozionanti come il masterclass di Scott Farrar o l’esperienza di vita di Dirk Benedict.

In molti invece non hanno potuto esseci ma hanno comunque seguito gli inconti grazie al servizio di videostreaming che vi abbiamo offerto sulla nostra homepage durante i giorni del festival.
Finalmente per voi tutti arriva l’occasione di recuperare gli incontri che vi siete persi o rivedere quelli più appassionanti…

Sul canale Youtube di Lucca Games potrete trovare i filmati dei singoli incontri che si sono svolti durante la scorsa edizione.Vi consigliamo vivamente di dargli più di un’occhiata, perché tra presentazioni, premiazioni e seminari si nascondono delle vere chicche imperdibili.
Tra i tanti momenti di approfondimento, vi ricordiamo anche i due Gioconomicon Talks che abbiamo avuto il piacere di condurre, inerenti il nostro amato settore dei giochi.

Ne “L’economia della passione” siamo partiti dall’indagine condotta dal ricercatore Umberto Rosin per scoprire se nell’investimento dei negozianti di giochi pesa di più la passione per l’argomento ludico o il rendimento economico dell’impresa. Grazie agli interventi degli operatori coinvolti abbiamo appreso dettagli su come questa scelta professionale possa essere veramente rischiosa se condotta con le ragioni del cuore più che con quelle del portafoglio.

Invece nell’incontro “L’illustrazione nel mondo dei giochi da tavolo” abbiamo sviscerato i metodi e i segreti per approcciare al meglio a questo ambito professionale. L’estetica è un ingrediente fondamentale per il successo del gioco da tavolo, ma non è sufficiente essere dei bravi artisti per soddisfare le esigenze di un editore di giochi.

Buona visione. E rimanete sintonizzati, perché con l’annuncio della nuova edizione della kermesse lucchese non mancheranno i dettagli sulle nostre iniziative.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,232FansMi piace
1,988FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli