lunedì 22 Aprile 2024

PisaCON 2013 : Occasione da non perdere per giocatori e aspiranti autori

Di convention ludiche create da appassionati ce ne sono tante. Ma alcune di queste riescono a realizzare un’offerta appetibile anche per chi non è cosi confidenziale con la pratica ludica, rendendo l’evento un’ottima opportunità di diffusione oltre che un appuntamento imperdibile per i giocatori.

E PisaCON è una di queste! L’appuntamento pisano, organizzato dalla Tana dei Goblin Pisa,  è arrivato alla sua quarta edizione, il palinsesto messo in piedi per l’occasione è ricco di tornei per i veri hardcore gamer, ma l’allestimento della ludoteca e l’ideazione di spazi appositi renderanno la Stazione Leopolda un ottimo posto dove passare il weekend con tutta la famiglia…

Scopriamo quindi come si articola l’offerta del prossimo weekend (23 e 24 febbraio) a Pisa. Sicuramente potremo contare sull’immancabile ludoteca di giochi in scatola. Per dare un’idea della varietà dei titoli che saranno disponibili gratuitamente potete consultare questa pagina dove ne sono elencati oltre 200 (e non sono neanche tutti!). Ma soprattutto, l’elemento su cui maggiormente puntano gli organizzatori à la disponibilità e competenza delle “maglie arancioni”: un piccolo esercito di volontari su cui potrete contare in ogni momento sia per capire qual è il gioco più adatto a voi che per farvi spiegare i regolamenti di quelli che ancora non conoscete.
Ma la parte del “gioco libero” troverà spazio anche in altre iniziative realizzate nelle Aree Family, come i giochi artigianali in legno dell'Ingegneria del Buon Sollazzo, o le versioni “giganti” dei più famosi giochi da tavolo, tra cui non manca una versione “scientifica” del ben noto gioco dell’oca.

Per quanto riguarda l’aspetto competitivo dell’evento, i tornei in programma spaziano tra le tappe valide per il circuito BoardGame League (Smallworld, Seasons, 7 Wonders, Carcassonne) a intramontabili glorie care ai giocatori come il boardgame di Dune o Ricochet Robot. Ma non mancano anche i tornei di giochi di carte organizzati in collaborazione con gli editori, come il GP Trial di Magic The Gathering o il torneo di Ninja Shadow Forged.

La parte “ruolistica” della manifestazione è affidata ai Secondi Figli, un gruppo di giocatori votati al Gioco di Ruolo in ogni sua forma, che per Pisacon ha organizzato una vera corte medievale oltre che un torneo d’armi (in lattice). E per i fan dei succhiasangue non mancherà un’esperienza live nelle atmosfere di "Vampiri – The Masquerade” (ovviamente al calar delle tenebre).
Inoltre, una versione “reale” delle disastrose situazioni che abbiamo vissuto nelle partite di “Si, Oscuro Signore”, il fortunato partygame in cui dobbiamo discolparci scaricando la colpa sui nostri colleghi goblin (attenzione, stavolta l’Oscuro Signore potrebbe non limitarsi a un’occhiataccia).

Veniamo poi a un altro aspetto che tanto ci piace veder valorizzato all’interno degli eventi: la presenza di chi i giochi li inventa, gli autori. Come ospiti-attivi della manifestazione troveremo Walter Obert, Michele Mura e Marco Valtriani. Oltre a poter contare sulla loro disponibilità per approfondire i titoli che hanno firmato, li vedremo parecchio coinvolti nel palinsesto di PisaCON poiché daranno vita a un vero e proprio percorso di formazione per i futuri designer ludici.
Prima di tutto con due incontri formativi promossi da Board Game Designers Italia, in cui saranno affrontati i temi legati al game design, pensati per chi sta muovendo i primi passi in questo universo creativo:

–         sabato 23 18.30:  Walter Obert – Buone pratiche per aspiranti autori
–         domenica 24 11:30: Marco Valtriani – Game design: principi per principianti

E poi con un’opera di affiancamento ai tavoli dei prototipo: gli aspiranti autori di giochi che hanno aderito all’iniziativa avranno l’opportunità di presentare le proprie creazioni in uno spazio dedicato coordinato da Creatori di Divertimento, dove avranno come pubblico sia i “giocatori professionisti” che i visitatori occasionali della convention. Insomma, l’offerta di playtester più variegata possibile con il costante supporto di professionisti.

E ancora, se date un’occhiata al palinsesto troverete giochi astratti, murder party, aste di giochi usati, sessioni di trucco per i più piccoli… insomma, siamo convinti che questo evento sia un’ottima meta per questo finesettimana, anche se non siete di Pisa e Provincia.
L’appuntamento con PisaCON è per il 23 e 24 Febbraio negli spazi della Stazione Leopolda. E, come sempre dalla sua prima edizione, è assolutamente gratuito.

Related Articles

I NOSTRI SOCIAL

9,198FansMi piace
1,919FollowerSegui
315FollowerSegui
947IscrittiIscriviti

Ultimi articoli